Gerry Scotti lascia l’Italia e va a lavorare in tv in Polonia? La notizia che spiazza tutti

Dal 7 dicembre 2018, Gerry Scotti e Chi vuol essere milionario torneranno su Canale 5 per quattro puntate speciali, che faranno copagnia agli italiani durante le feste natalizie. Il famossissimo quiz show internazionale manca sul piccolo schermo da diversi anni, ma siccome quest’anno si festeggia il ventennale del format originale, Mediaset ha voluto omaggiare la trasmissione con quattro nuovi appuntamenti che vedranno al timone, come è sempre stato sino ad ora, Gerry Scotti.

Gerry Scotti emigra in Polonia per condurre gli appuntamenti speciali di “Chi vuol esser milionario”

Per questioni di tempo e di budget, Mediaset ha deciso di delocalizzare il nostro Chi vuol essere milionario in Polonia dove sono già pronti studio e scenografia della versione polacca del quiz, che va in onda sulla tv locale in questo periodo. Mediaset ha deciso, dunque, di approfittare dello studio già pronto a Varsavia anziché allestirne appositamente uno ex novo: “Chi vuol esser milionario? ha una scenografia che è uguale in tutto il mondo — spiega il presentatore Gerry Scotti — quindi abbiamo utilizzato quella polacca che era già pronta”.

Le quattro puntate “polacche” di Chi vuol essere milionario sono già pronte; infatti sono state registrate nell’arco di una settimana e insieme a Scotti sono volate in Polonia più di cento persone, tra concorrenti e collaboratori. Ad ogni modo non è la prima volta che Gerry Scotti conduce un programma nazionale da studi esteri. Il conduttore, infatti, ha anche dichiarato: “Mi era già successo per Caduta libera con ben 60 puntate girate a Barcellona e per The Money Drop con 40 puntate a Colonia. È una occasione che mi diverte, a volte ti impigrisci nella routine, andare all’estero è una bella scarica di adrenalina“.

Загрузка...

Ad ogni modo questa prassi di traslocare per registrare gli show non è cosa solo italiana.  Anche a Mediaset è capitato di ospitare conduttori provenienti da altri Paesi, in quanto il costo di allestimento di studi tecnologicamente avanzati non è indifferente.

Chi vuol essere milionario? Il quiz show dal format internazionale torna con qualche novità

Il format di Chi vuol essere milionario? è stato esportato in 120 Paesi (in Italia è andato in onda per 1679 puntate fino al 2011), riscuotendo un grandissimo successo praticamente ovunque: dagli Stati Uniti alla Russia, dall’Australia all’India, fino a diventare nel 2008 un film che ha guadagnato ben 8 Oscar(The Millionaire di Danny Boyle). La frase cult del programma, “è la tua risposta definitiva, l’accendiamo?”, è entrata nel linguaggio quotidiano, testimoniando e affermando quando grande sia stato l-impatto di questo quiz show nella cultura globale. Nello speciale che andrà in onda a dicembre sul quinto canale, vedremo anche un cambiamento: non ci sarà più la famosa telefonata a casa per avere un aiuto per rispondere ad una domanda (cosa che invece nella versione polacca ancora accade). Troppo facile con Google a portata di smartphone.

LEGGI ANCHE: GERRY SCOTTi IN LACRIME: L’EMOZIONE A SORPRESA A “THE WALL”

Photo Credits Facebook

Comments

commenti

Загрузка...