Primo PianoRoyal Gossip

Carolina di Monaco prende il posto di Charlene e si occupa dei gemelli

La sorella del principe Alberto ha accompagnato i nipoti alla presentazione di un film

La vita di Alberto di Monaco e dei suoi figli è molto cambiata nell’ultimo anno. Il 2021, infatti, è stato segnato dai problemi di salute della principessa Charlene, che ha trascorso quasi 10 mesi da sola in Sudafrica. Secondo le notizie riportate dalla stampa estera, per tutto questo tempo il principe avrebbe trovato aiuto e conforto nelle sorelle. Ed in particolare la principessa Carolina di Monaco si sta ancora adesso prendendo cura dei due gemelli, Jacques e Gabriella. Proprio lei li ha accompagnati mano nella mano alla Giornata internazionale dei diritti dei bambini.

L’assenza di Charlene e l’aiuto di Carolina di Monaco al fratello Alberto

La principessa Charlene di Monaco è rientrata nel principato nei primi di novembre, dopo mesi e mesi trascorsi lontana dalla sua famiglia. La moglie del principe Alberto, infatti, non ha potuto in alcun modo lasciare il Sudafrica per gravi problemi otorinolaringoiatri. Una volta rientrata, inoltre, non è stata in grado di riprendere gli impegni ufficiali e ha preferito sottoporsi a delle cure in un centro privato. In casa Grimaldi, dunque, non si respira aria di serenità e si dice che l’assenza della moglie abbia messo in grave difficoltà il principe Alberto. Durante tutti questi mesi, però, avrebbe trovato un grande sostegno personale e istituzionale nella sua cerchia ristretta, soprattutto nelle sue due sorelle, Stéphanie e Carolina, che in questo momento hanno aiutato i piccoli come lui stesso ha spiegato in un’intervista al Paris Match.

Alberto Charlene Monaco matrimonio

I gemelli mano nella mano alla Giornata internazionale dei diritti del bambino

La principessa Carolina ha prestato servizio durante questo periodo come “consorte” in diversi atti, l’ultimo dei quali questa settimana, quando si è recata con il sovrano e i gemelli Jacques e Gabriella al forum Grimaldi per celebrare la Giornata internazionale dei diritti del bambino. Carolina di Monaco, che ha solo un anno in più del fratello, è stata molto vigile occupandosi dei nipoti durante tutta la serata e rivestendo i panni della mamma Charlene. Jacques e Gabriella, arrivati ​​all’evento mano nella mano, sono stati i principali protagonisti dell’evento, attirando in diversi modi l’attenzione della stampa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Royalty_Supreme 👑 (@royaltysupreme_)

La famiglia Grimaldi, dunque, ha assistito alla presentazione del film Gogo, diretto da Pascal Plisson. Questo lungometraggio, il cui titolo significa nonna in swahili, racconta la storia vera di una donna che all’età di 90 anni ha deciso di frequentare la scuola nel suo villaggio in Kenyaper per dare l’esempio, combattere i matrimoni forzati e aprire la strada a tutte le ragazze a cui è stato a lungo negato l’accesso all’istruzione. Sia la protagonista del film che la sua pronipote erano presenti al centro congressi del Principato di Monaco per prendere parte all’evento.

LEGGI ANCHE: Meghan Markle, il privilegio che la regina Elisabetta le ha concesso al suo primo Natale

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Privacy