Primo PianoSpettacoloTV

Tutta colpa di Freud, da oggi la serie con Claudio Bisio su Canale 5

Uno psicanalista, tre figlie realizzate (ma solo apparentemente): debutta in chiaro la fiction evento di Mediaset

Dopo una lunga attesa, arriva finalmente in prima serata Tutta colpa di Freud. Ideata da Paolo Genovese e basata sull’omonimo film del 2014, la serie ha debuttato lo scorso 26 febbraio 2021 su Amazon Prime Video. Da stasera, invece, sarà trasmessa in chiaro su Canale 5, così come era già capitato per la fortunata Made in Italy. Ad ereditare il ruolo di Francesco Taramelli, interpretato nella pellicola da Marco Giallini, troviamo Claudio Bisio. Lo psicanalista, che ha cresciuto da solo le figlie Sara, Marta ed Emma – rispettivamente Anna Foglietta, Vittoria Puccini e Laura Adriani nella versione cinematografica e Caterina Shulha, Marta Gastini e Demetra Bellina – si accorgerà che le tre hanno ancora bisogno di lui. E, in fin dei conti, la situazione sarà reciproca.

Tutta colpa di Freud, da stasera 1° dicembre la serie di Paolo Genovese

Che Paolo Genovese sia un esperto nel tracciare con ironia e disincanto le dinamiche familiari, con conflitti annessi, è cosa nota. Ne ha dato prova più volte, già con progetti del calibro di Immaturi e l’acclamato Perfetti sconosciuti. Ora, il regista romano si è cimentato per la prima volta con una serie, in qualità di regista, creatore e produttore. Basata sul suo stesso film del 2014, arriva stasera in prima serata su Canale 5 Tutta colpa di Freud.

In otto puntate, trasmesse con cadenza settimanale a partire da oggi 1° dicembre, la serie segue le vicende di Francesco Taramelli. Psicanalista, nonostante le difficoltà, ha cresciuto da solo le sue tre figlie che ormai – almeno in apparenza – sono ben avviate verso la propria vita. La maggiore, Marta, è una dottoranda; Sara è prossima al matrimonio con Filippo (Valerio Morigi) mentre Emma ha intenzione di trasferirsi a Londra per migliorare il proprio inglese. Taramelli ha dunque ora la possibilità di dedicarsi alla propria vita.

Ma nulla è come sembra: Emma infatti deciderà di non partire più dopo aver conosciuto Claudio Malesci (Luca Bizzarri); Sara, alla vigilia delle nozze, instaurerà una storia con Niki (Lana Vlady), al stilista del suo abito nuziale e Sara, invece, scoprirà che la sua ricerca è stata ceduta al suo professore. Ritrovatosi improvvisamente da solo, Francesco avrà un malore. Convinto che si tratti di un infarto si recherà al Pronto Soccorso ma la psichiatra di turno, Anna Cafini (Claudia Pandolfi) gli rivelerà cosa sia successo realmente: si è trattato, infatti, di un attacco di panico, dovuto probabilmente alla cosiddetta sindrome del nido vuoto. Una volta fatto ritorno a casa, Francesco ritroverà le figlie che, diversamente dalle sue aspettative, hanno ancora bisogno di lui. Oltre agli interpreti già citati, nel cast ritroveremo anche Max Tortora: insomma, non ci resta che sintonizzarci stasera su Canale 5.

LEGGI ANCHE: Uomini e Donne, Tina Cipollari smaschera Armando? “Hai una compagna fuori”

 

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy