HollywoodPrimo PianoSpettacolo

Red Notice ottiene il rinnovo per ben due film sequel su Netflix

Il film con Gal Gadot, Ryan Reynolds e Dwayne Johnson potrebbe quindi tornare con un doppio sequel

Non uno, ma ben due film sequel in lavorazione in casa Netflix per Red Notice. Come riporta Just Jared, il colosso dello streaming avrebbe intenzione di girare i film con riprese consecutive e l’idea è di riportare quantomeno i tre protagonisti nel cast. Oltre infatti allo sceneggiatore e regista Rawson Marshall Thurber, Netflix rivuole anche Gal Gadot, Ryan Reynolds e Dwayne Johnson all’azione. L’obiettivo del colosso dello streaming è di avviare la produzione all’inizio del 2023, tenendo conto degli impegni delle relative star.

Red Notice avrà due film sequel

Secondo quanto riportato da Deadline, lo sceneggiatore avrebbe già iniziato a lavorare su una prima sceneggiatura. In più, oltre al cast originale, pare che Netflix abbia intenzione di allargare la proposta inserendo nuovi personaggi per arricchire sempre più la trama. Attualmente il colosso dello streaming non ha rilasciato alcuna comunicazione ufficiale, per cui si tratta di voci di corridoio riportate da Deadline.

Red Notice

Eppure già qualche settimana fa Rawson Marshall Thurber aveva dato speranza ai fan, annunciando che Red Notice avrebbe avuto sicuramente un film sequel. O, meglio, era questa la sua speranza. “Ne ho discusso con Netflix e ho fantasticato più volte con ciò che potrei fare con un eventuale sequel“, aveva spifferato a Collider. A distanza di pochissimo tempo, pare invece che il numero sia raddoppiato. Il motivo probabilmente sta nel successo riscontrato sulla piattaforma streaming.

Red Notice

Il film, nel primo weekend dall’uscita, ha guadagnato oltre 148 milioni di ore di visione. Certo è che il film basato su una banda di ladroni ha avuto un costo non da poco (circa 200 milioni di dollari). Tuttavia pare che per Netflix sia stata una mossa vincente, simile all’acquisizione di Knives Out, che ha già ottenuto il rinnovo per un doppio sequel. L’unico ostacolo, al momento, potrebbe essere la disponibilità dei tre attori protagonisti, molto conosciuti in quel di Hollywood e spesso indaffarati sul grande schermo. Gal Gadot, ad esempio, è stata scelta come la strega cattiva nel live action di Biancaneve. Invece Ryan Reynolds, non molto tempo fa, aveva spiegato in un’intervista di volersi prendere una pausa dal mondo dello spettacolo, permettendo a sua moglie Blake Lively di rilanciare la propria carriera. In ogni caso Netflix non ha ancora diffuso una nota stampa ufficiale relativa al doppio sequel di Red Notice, per cui bisognerà attendere.

LEGGI ANCHE: Andrew Garfield avrebbe potuto recitare ne “Le Cronache di Narnia”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Privacy