Primo PianoVestiti da VIPVita da VIP

I look del cast de “La casa di carta” sul red carpet di Netflix

Il colosso dello streaming ha organizzato un mega evento in vista del finale de "La casa de Papel", coinvolgendo tutti gli attori del cast

Manca ormai pochissimo alla seconda parte della quinta e ultima stagione de La casa di carta. E il cast, per celebrare l’incredibile successo ottenuto in casa Netflix, ha partecipato ad un evento svoltosi il 30 novembre a Madrid in diretta streaming globale. Tutti coloro che hanno partecipato da remoto all’evento hanno potuto seguire le star sul red carpet. Una serata importante che ha riunito ancora una volta il cast dell’acclamata serie spagnola, ma ha anche regalato alcune novità ai fan. La più chiacchierata riguarda ad esempio la serie spin-off dedicata a Berlin, in arrivo nel 2023.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Casa de Papel (@lacasadepapel)

La casa di carta, il cast a Madrid sul red carpet

A detta di Alex Pina, l’ideatore de La casa de Papel, questa è la stagione migliore di tutte. “Chiudiamo tante cose, facciamo un viaggio attraverso tutta la Casa di carta, torniamo all’inizio e scopriamo un sacco di cose. Ad esempio, chi è davvero il Professore. Ci saranno molte sorprese e molta adrenalina, continui colpi di scena e penso che tutti rimarranno sul filo del rasoio fino alla fine”. Grandi premesse per l’ultimo capitolo della serie spagnola in arrivo su Netflix il 3 dicembre 2021. Sul tappeto rosso dell’evento hanno sfilato i volti più amati de La casa di carta, come ad esempio Úrsula Corberó che ha interpretato Tokyo. L’attrice, per l’occasione, ha sfoggiato un cut out dress total black di Yves Saint Laurent ed un’acconciatura effetto bagnato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Úrsula Corberó 🐣 (@ursulolita)


Miguel Herrán, al suo fianco, ha optato per uno smoking total black con dolcevita in pendant.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Miguel Herrán (@miguel.g.herran)


Álvaro Morte, che ne La casa di carta interpreta il Professore, ha sfoggiato una folta e lunga chioma castana sul red carpet dell’evento. Il suo look total black ha puntato tutto sul trench e dolcevita tempestato di glitter. Itziar Ituño, che interpreta Raquel, ha optato per un abito in velluto verde scuro dalla scollatura a U di Alicia Rueda Atelier.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Itziar Ituño (OFIZIAL) (@itziarituno)

La casa di carta, il red carpet della quinta stagione

Jaime Lorente, l’interprete di Denver, ha proposto un look più sportivo rigorosamente total black con giacca di pelle e anfibi. Elegante Pedro Alonso, uno dei protagonisti della serata con l’annuncio dello spin-off dedicato a Berlin. L’attore ha scelto la semplicità proponendo uno smoking black&white.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Álvaro Morte (@alvaromorte)


Esther Acebo è una delle new entry della banda, poiché interpreta Stoccolma, la dolce metà di Denver. Per il red carpet de La casa di carta, ha scelto un cut out dress total black con girocollo argentato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EstherAcebo (@estheracebo)


Luka Peros ha scelto uno smoking con papillon rosso di Dolce&Gabbana, mentre Darko Peric ha proposto un blazer color vinaccia, pantaloni a scacchi e anfibi. Paco Tous, che ha dato vita a Mosca, ha scelto uno smoking total black, mentre Belén Cuesta ha indossato un completo jumpsuit nero in velluto.

LEGGI ANCHE: And Just Like That, il nuovo trailer del revival di “Sex and the City”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Privacy