Compleanni VIPPrimo PianoSpettacoloVita da VIP

Britney Spears: la vita della popstar ricomincia a 40 anni

Un compleanno diverso che profuma della piena libertà dei suoi diritti legali

Dopo un inferno durato 13 anni, controllata dal padre e privata dal diritto di poter gestire autonomamente la propria vita, Britney Spears rinasce, finalmente, poco alla volta. La popstar ha ripreso il controllo dalla sua vita e con gradualità, sembra tornare alla libertà. Per la cantante è un momento sublime, che la accoglie nei suoi primi e splendidi 40 anni. Un numero tondo, importante nel quale vi è la presenza di uno zero, simbolo di ripartenza, di rinascita. Ed è spegnendo le 40 candeline che Britney si prepara ad un nuovo matrimonio dopo essersi lasciata alle spalle gli anni di dipendenza nei quali ha molto sofferto.

La carriera di Britney Spears

Possiamo considerare la vita professionale della cantante come una delle più straordinarie che inizia molto presto quando, il suo grande talento viene notato da Disney Channel all’età di 11 anni, prima di firmare il contratto con la Jive Record e iniziare, dunque, la carriera da cantante. Comincia a scalare le classifiche internazionali nel 1997 con il primo album Baby one more time tanto da raggiungere il primo posto sia negli States, che in Europa. Merito anche delle sue coreografie. I passi di danza nei suoi videoclip costituivano un surplus notevole e attrattivo. I successivi dischi, pubblicati sotto la severa gestione del padre, conquistano sempre la testa delle classifiche. Il successo di quegli anni, eccita Britney Spears, ma è suo padre con costanza a prenderne pieno possesso, esattamente come avrebbe confessato nel 2016 la stessa artista.

L’inizio dell’incubo

All’apice della sua carriera, Britney non viene persa di vista mai dai paparazzi. Spesso in prima pagina della cronaca rosa, una delle sue prime storie d’amore raccontate, è con un giovanissimo Justin Timberlake, altro astro nascente della musica pop americana. La love story finisce dopo tre anni con tanto di litigi e una canzone celebrativa dal titolo Cry me a river. Solo due anni dopo, ed ecco che la cantante del pop a sorpresa sposa  Kevin Federline. La coppia ha due figli: Sean Preston, nato nel 2005, e Jayden James, l’anno dopo.

Purtroppo, anche il matrimonio incontra delle serie difficoltà, tanto da spingere la stessa Britney e Federline a separarsi. Inconsapevole, la cantante non ha idea che dal divorzio vivrà uno dei suoi periodi più bui. La lotta alla tutela dei bambini le genera una crisi di nervi nel 2007 dovuta al troppo stress emotivo che finisce in un ricovero in una struttura per salute mentale. Britney, con la speranza di riottenere i figli, affida al genitore la tutela del suo patrimonio. Una scelta che le costerà la sua stessa libertà per ben 13 anni.

Un movimento per sostenere la battaglia della popstar

A quel punto è “sotto conservatorship“, il riconoscimento dell’incapacità di intendere e di volere. Britney Spears non ha più il diritto di gestire la sua stessa vita. Come racconta nel 2016, il padre era arrivato anche a decidere come dovesse essere il colore della sua cucina. Le ha costruito una vera prigione che pian piano si è resa sempre più stretta intono a lei, finché, non comincia la sua battaglia sostenuta dal movimento #FreeBritney. Alla fine la pressione mediatica costringe proprio il padre a rinunciare alla conservatorship . Una svolta improvvisa che porta ora la popstar a ricominciare: libera, scommette ancora una volta sull’amore sposando il fidanzato Sam Asghari e chissà, magari arriveranno tempi tranquilli. Ma non per ora oggi è tempo di festeggiare: Buon compleanno Britney, anche da noi di VelvetMAG.

LEGGI ANCHE: Rihanna nominata “Eroe Nazionale” delle Barbados: brilla come una regina mentre incontra il principe Carlo

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Privacy