Anticipazioni TVPrimo Piano

Riaprono le porte de “La Cucina di Sonia”: da stasera 11 ottobre con tante novità

Torna Sonia Peronaci, creatrice di "GialloZafferano" in prima serata su La7d con tante sorprese

Dopo una lunga attesa, ritorna sul piccolo schermo Sonia Peronaci. Fondatrice del noto portale web GialloZafferano, che ha insegnato – anche ai più restii – un gran ricette, la conduttrice, autrice e star dei social è pronta a tornare al timone del suo programma, La Cucina di Sonia. Debutta oggi 11 ottobre, in prima serata su La7d, la nuova edizione del noto cooking show. Una stagione che porta con sé alcuni cambiamenti: ecco infatti cosa vedremo stasera.

La Cucina di Sonia, debutta stasera la seconda edizione: nuove rubriche, tutte le novità

Intervistata dall’ANSA, alla vigilia del debutto della nuova stagione, Sonia Peronaci ha svelato alcune delle novità che da stasera, in prima serata alle ore 21:00, avremo modo di vedere, fino alle prossime 70 puntate. “Cucineremo insieme come sempre” – ha difatti annunciato la conduttrice, proseguendo – “ma quest’anno avremo anche più rubriche dedicate a trucchi e consigli e un vero angolo per la posta. Le richieste più frequenti? Come sostituire un ingrediente che non piace o che provoca intolleranza o che magari va contro il proprio stile vegetariano. L’errore più comune invece è non pesare le uova quando si preparano i dolci. Ma non tutte sono uguali. Risultato, bignè che a volte vengono perfetti e altre, misteriosamente, durissimi.

Forte sei suoi 800mila follower (solo su Instagram), Sonia Peronaci ha poi parlato dei piatti che vedremo. Si tratterà di ricette a cavallo tra storia, tradizione ma con un pizzico sempre di originalità, di cui si andrà a raccontare l’origine: “Molti piatti sono legati alle vicende personali di re e regine. Io stessa non sapevo che molti dolci del centro sud, soprattutto quelli più complessi, vengono invece dai conventi, dove suore e sorelle avendo tanto tempo libero e poco per impiegarlo si dedicavano a sperimentare nuove creazioni.” D’altronde, l’Italia vanta una lunga tradizione dietro i fornelli che, nei mesi del lockdown, si è intensificata.

Come ha spiegato la conduttrice: “Sono convinta che tutto quello che si è imparato resterà. Certo, non si ha più tutto quel tempo a disposizione e certe preparazioni lunghe diventano impossibili da incastrare tra ufficio, famiglia, impegni. Ma più di tutto credo che in molti abbiano riscoperto quanto cucinare bene e sano sia prima di tutto un atto d’amore, verso se’ stessi, i propri cari e la nostra salute.”

LEGGI ANCHE: Sissi, Canale 5 acquista i diritti della serie evento: ecco quando

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy