Detto da loroPrimo Piano

“Le Iene”, Dayane Mello presunta molestia nel reality “A Fazenda”, il suo avvocato: “È come una prigione” [VIDEO]

Le telecamere del programma di Italia1 hanno raggiunto il Brasile per indagare sul caso della showgirl

In un recente servizio de Le Iene andato in onda ieri sera 6 ottobre, Roberta Rei conclude chiamando all’attenzione tutte le società che distribuiscono il format brasiliano dal nome A Fazenda: “Siete davvero orgogliosi che un vostro prodotto finisca nelle mani di persone che lo gestiscono così, che fanno spettacolo di una donna che non sa se è stata vittima di un presunto abuso sessuale?” 

La situazione sulla quale si sta indagando da giorni ormai, riguarda il possibile stupro di Dayane Mello; showgirl che ha partecipato alla quinta edizione del Grande Fratello Vip. La seconda tv più importante del Brasile ha trasmesso immagini che disturbano, laddove vengono mandate in onda avance spinte nei confronti della modella da Nego Do Borel, concorrente del reality A Fazenda; nonché famoso cantante brasiliano da 12milioni di followers. L’artista è stato da poco squalificato, ma Dayane, che è ancora nel reality show, non ricorda cosa sia accaduto e non ha visto le immagini.

Cosa è accaduto?

Prima che l’emittente Record Tv rimovesse i filmati; le clip mostravano l’approccio di Nego ed il rifiuto della Mello, la quale quest’ultima più volte ha respinto il cantante. Ad essersi occupati del caso, sono state Le Iene che, al proprio debutto hanno preso un aereo per raggiungere il Brasile e indagare da vicino sulla faccenda. L’inviata Roberta Rei prova a mettersi in contatto con Nego Do Borel. Ma le corse in macchina e l’aggiornamento costante sul profilo Instagram del cantante che si trovava su una barca con tra amici, è stato inutile. Do Borel è riuscito infatti a seminare lo staff del programma di Italia Uno, pubblicando una Instagram Stories laddove spiegava che non voleva rilasciare commenti. A parlare durante il servizio de Le Iene è l’avvocato di Dayane Mello che, della sua assistita non ha più notizie.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

Dayane Mello nella casa de A Fazenda, Roberta Rei: “Abbiamo incontrato il suo avvocato per sapere se ha notizie di lei”

Lo staff de Le Iene è partito per il Brasile e ha incontrato l’avvocato di Dayane, la quale ha chiaramente spiegato che non è possibile portare la modella fuori dal reality show. Nel contratto ci sarebbe una penale molto costosa da pagare se volesse uscire e, tale clausura, disegna il tetro profilo di un reality che viene trasmesso da una rete televisiva che appare non voler prendere in considerazione la gravità dell’accaduto: “Questa rete televisiva è molto machista – racconta l’avvocato di Dayane Mello nel servizio de Le IeneHanno una mentalità patriarcale, tutta l’emittente”. L’avvocato spiega alla tv italiana che il proprietario di Record Tv è Edir Macedo, uno degli uomini più ricchi del Brasile; vescovo e fondatore della potentissima Chiesa universale del regno di Dio, finito inoltre al centro di molti scandali per rituali contro l’AIDS e omosessuali.

Dayane quindi non può uscire, deve continuare il suo percorso televisivo senza sapere cosa realmente le potrebbe essere successo:È come se fosse in una prigione, lei non ha visto i video di quello che è successo e non ha la percezione di quanto accaduto”; ha aggiunto l’avvocato della showgirl ai microfoni de Le Iene.

LEGGI ANCHE: Phoebe Dynevor di Bridgerton: “Ho paura di fallire, vivo con l’ansia”

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Privacy