Detto da loroPrimo Piano

“Scherzi a parte”, Massimo Giletti rompe il silenzio dopo l’assenza: “Ecco perché non ero in studio”

Il conduttore spiega il motivo della sua assenza durante l'ultima puntata dello show condotto da Enrico Papi

Nell’ultima puntata di Scherzi a parte è stato impossibile non notare l’assenza di Massimo Giletti. Tra le vittime dello show condotto da Enrico Papi, infatti, c’è stato anche il noto conduttore di La7, ma quando tutti i protagonisti della nuova puntata hanno fatto il loro ingresso in studio del giornalista non c’era traccia. D’altronde lo scherzo è perfettamente riuscito e Massimo Giletti aveva addirittura chiamato le forze dell’ordine, per quanto si era arrabbiato con i complici di Scherzi a parte, prima che sapesse che si trattava di uno scherzo. In molti però hanno pensato che il conduttore non avesse digerito ancora lo scherzo e proprio per questo motivo non si fosse presentato in puntata. Eppure, dopo giorni di silenzio, finalmente Massimo Giletti ha rotto il silenzio e spiegato il motivo della sua assenza nello studio di Scherzi a parte.

Perché Massimo Giletti non ha presenziato nell’ultima puntata di Scherzi a parte?

Se in molti pensavano che Massimo Giletti avesse deciso di non partecipare alla nuova puntata di Scherzi a parte per essere ancora arrabbiato per il suo scherzo, in verità la realtà dei fatti è tutt’altra. È stato proprio il conduttore a rompere il silenzio sulla sua assenza, dopo giorni di pettegolezzi e rumors. “Intanto è uno scherzo di due anni fa, si capisce dal fatto che non avevo la scorta“, ci ha tenuto a chiarire il giornalista in una recente intervista concessa a Fanpage. “Non ero in studio per rispetto ad un contratto con La7, ma l’arrabbiatura era ampiamente smaltita. Anzi, devo dire che sono stati molto bravi a fare lo scherzo, hanno avuto un’ottima idea“, ha poi raccontato.

Eppure, la sua arrabbiatura è stata così tanta da chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Il giornalista, infatti, era stato accusato di un furto di una penna dal valore fittizio di 120mila euro da un presunto erede di Gabriele D’Annunzio, che gliel’aveva prestata per firmare qualche autografo. Dopo aver discusso più di un’ora con il complice di Scherzi a parte, Massimo Giletti ha perso la pazienza e ha chiesto l’aiuto da parte dei carabinieri per far allontanare l’uomo. Ma in quel momento ha scoperto che si trattava solo di uno scherzo della nota trasmissione di Canale 5. Ancora una volta Enrico Papi è riuscito a colpire un personaggio del mondo dello spettacolo e la lista sembra essere ancora lunga.

LEGGI ANCHE: Jennifer Aniston pronta ad innamorarsi e descrive il suo uomo ideale

Chiara Scioni

  • Intrattenimento & Cronaca rosa

    Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Privacy