Cose da VipPrimo Piano

“Detto Fatto” prima puntata, Bianca Guaccero si commuove e canta per Raffaella Carrà: “Mi ha insegnato a sognare” [VIDEO]

Inaugurata la nuova edizione della "finestra interattiva" di Rai2 con tante novità e tante sorprese in arrivo

Ha fatto il suo ingresso in studio con il solito sorriso che la contraddistingue, inaugurando la nuova stagione di Detto Fatto. Bianca Guaccero, in un vestito a pois ha annunciato, tutte le novità e ripercorrendo questa estate “vittoriosa” per l’Italia. Tra il trionfo dei Maneskin, le 40 medaglie dei Giochi Olimpici e le 69 alle Paralimpiadi, la padrona di casa ha avviato la nuova edizione nel segno della rinascita. La conduttrice ha poi fatto entrare in studio i suoi “compagni di viaggio”, partendo da Carla Gozzi, proseguendo con Jonathan Kashanian e Gianpaolo Gambi. La Guaccero ha poi introdotto anche Giovanna Civitillo e Patrizia Rossetti.

Discostar, la nuova rubrica: omaggio a Raffaella Carrà

Discostar è la nuova rubrica di Jonathan Kashianian. Con cadenza settimanale, la rubrica racconterà la vita di una star della musica attraverso le sue stesse tracce musicali. Per l’occasione, si è scelto di iniziare con Raffaella Carrà, ripercorrendone la carriera a partire dagli esordi cinematografici, con la traccia Chissà se va. La signora della televisione nostrana avrebbe rifiutato la carriera hollywoodiana anche a causa delle avances di Frank Sinatra. Il racconto della Carrà è proseguito con Ma che musica maestro, ripercorrendone gli storici programmi televisivi. “Raffaella è stata una rivoluzionaria e ha iniziato fin da subito ad esserlo.” – così l’ha descritta Bianca Guaccero, ringraziando inoltre la Rai per aver concesso di far arrivare, in studio, gli abiti dell’icona nostrana. In virtù del suo essere rivoluzionaria, Jonathan Kashanian ha ricordato che nel momento di entrare a far parte in Io, Agata e tu, avrebbe detto: “Datemi tre minuti solo per me, perché so io cosa farci.” Creando, di fatto, il prototipo della showgirl moderna.

Detto Fatto Carra

Per questo, Kashanian ha mostrato un filmato in cui, tempo fa, la conduttrice ha ricevuto una telefonata in diretta. Dall’altro capo della cornetta, Raffaella Carrà ha promosso la padrona di casa di Detto Fatto. Visibilmente commossa nel ripercorrere quelle immagini, la Guaccero ha ricordato: “Lei mi ha insegnato a sognare. Anzi ci ha insegnato a sognare.” Kashanian ha poi ricordato le parole di Pedro Almodovar: “Raffaella non era un vero personaggio televisivo ma un vero e proprio stile di vita.” Il programma ha poi omaggiato l’icona nostrana, grazie a una sfilata con capi ispirati ai suoi celebri outfit. La celebrazione della Carrà è terminata poi con un omaggio canoro che Bianca Guaccero le ha dedicato, sulle note di una versione al pianoforte di Ballo Ballo, chiudendo infine con un “Grazie Raffaella“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Detto Fatto (@dettofattorai)

Detto Fatto è anche attualità, le critiche a Jennifer Lopez: “È una gran cafona

La finestra ha poi ripercorso la recente edizione della Mostra del Cinema di Venezia, attraverso una serie di piccoli interventi dei presenti al Lido. Tra Nina Zilli, Vittoria Puccini, Il Volo, Monica Cruz – sorella di Penélope Cruz, vincitrice della Coppa Volpi – i microfoni di Detto Fatto si sono contraddistinti sulla Laguna. Per l’occasione Carla Gozzi ha tenuto la sua personale pagella degli outfit sfoggiati sul red carpet, tra i migliori e i peggiori. La Gozzi ha poi criticato i Bennifer, non tanto per il vestito sfoggiato sulla Laguna, ma per una questione di “educazione”. Ha fatto il giro sui social, infatti, il video in cui la madrina Serena Rossi ha salutato Jennifer Lopez e in cui la diva statunitense ha mostrato un atteggiamento “altezzoso.” E proprio la regina del bon-ton la apostrofata definendola “una gran cafona“.

LEGGI ANCHE: Uomini e Donne, dalla prima puntata è sempre Tina contro Gemma

Privacy