Curiosità

L’abito blu che Lady Diana indossò prima delle nozze andava contro il dress code reale

La giovane Lady D indossò ingenuamente un abito blu ritenuto fin troppo "sensuale"

Il rapporto fra Lady Diana Spencer e il principe Carlo non è stato sempre rose e fiori, ancor prima di pronunciare il fatidico sì. Diana, poche settimane prima di marciare verso l’altare con indosso il suo prezioso abito da sposa, ha indossato un abito che andava contro il dress code reale. Ancor prima di essere marito e moglie, Lady D ha avuto un assaggio di quello che avrebbe significato vivere a corte come parte della Royal Family. Questo talvolta si tramutava nel dover scegliere abiti appropriati. Eppure la principessa di Galles è passata alla storia anche perché trasmetteva il proprio stato d’animo attraverso ciò che indossava (ed è forse anche per questo che è diventata quasi subito un’icona di stile).

Lady Diana e l’abito blu che indossò alla Royal Academy of Arts prima delle nozze

Un abito che avrà provocato non poco scompiglio a palazzo è quello blu notte che la giovane Diana aveva indossato poche settimane prima delle nozze reali, precisamente il 23 giugno 1981. L’aveva scelto per partecipare al gala della Royal Academy of Arts, pensando di dover essere semplicemente bellissima. Purtroppo quell’abito, oltre a rendere giustizia alla sua bellezza, risaltava troppo anche la sua sensualità, motivo per cui trasgrediva il dress code reale.

Nulla d’eccessivo: si trattava di un abito composto da un corpetto rivestito di brillantini, con spalline sottili di perline, ed una gonna ampia ad altezza ginocchio. Ad impreziosire il look le scarpe a punta dal tacco medio, per evitare di risultare più alta del principe Carlo. Tuttavia quella cortesia non piacque ugualmente al principe del Galles. Dalle fotografie di quella sera, appare chiaramente turbato da qualcosa, forse dall’abito indossato dalla sua futura sposa che poco rispecchiava il dress code di corte? A creare scompiglio fu soprattutto la scollatura dell’abito, che Diana cercò in corso d’opera di camuffare con il suo coprispalle.

LEGGI ANCHE: L’isola privata dove Jackie Kennedy sposò Onassis diventa un resort

Privacy