Primo PianoRoyal Gossip

Harry spara di nuovo a zero sulla royal family: “Stavo male per colpa loro, poi ho visto Meghan al supermercato”

Il principe Harry torna a parlare della sua famiglia

Non è un vizio quello di Harry: ha semplicemente scelto di non fare più parte di un sistema, a suo dire, terribilmente malato. Non c’ha preso gusto, a sparare a zero su chi l’ha cresciuto; Harry ha voluto solo spezzare il legame con ciò che la famiglia reale rappresenta. Non ha mai messo in dubbio l’affetto che prova per i familiari, o meglio, lo ha fatto, in funzione del ruolo che ricoprono per la corona. Durante l’intervista rilasciata a Oprah Winfrey, gli ex Duchi di Sussex si sono raccontati, svelando una serie di retroscena gravissimi sul modus agendi dei membri della famiglia reale. Si è parlato di razzismo e odio. Nelle ultime ore, Harry è tornato sull’argomento e ci è andato di nuovo giù pesante. Non è un vizio, solo un fiume ormai in piena. Inarrestabile.

Harry spara di nuovo a zero sulla royal family: “Stavo male per colpa loro, poi ho visto Meghan al supermercato”

Harry è sempre stato il ribelle, anche se numerose fonti vicine alla royal family affermano che William fosse una testa calda, esattamente come il fratello, forse anche di più. Comunque, per convenzione, diremo che è il ribelle della famiglia. Nell’ultima intervista rilasciata dal marito di Meghan Markle a Dax Shepard si fa riferimento alla vita di corte come a: “uno zoo. La mia vita era un mix tra lo zoo e il Truman Show“. Parole forti, a cui è seguita un’ammissione importante: “Da bambino, quando stavo male, facevo finta di sentirmi bene. L’odio è per chi vive un dolore irrisolto. Quando sei sconvolto da qualcosa e non stai bene, vai a cercare aiuto. Facevo finta di star bene, ma non era così, era una maschera”.

Il principe non ha mai fatto riferimento a Lady Diana, ma forse nemmeno ce n’era bisogno: ha sempre dimostrato di avere un legame indissolubile con la sua mamma, e in molti casi le parole non servivano. Harry ha poi raccontato di aver conosciuto Meghan in un supermercato e di quanto questo incontro abbia cambiato le sorti della sua esistenza: “con lei la mia vita è cambiata. Oggi sono libero, cammino a testa alta e sto bene”.

LEGGI ANCHE: La storia del successo del tailleur Chanel: tutta la storia

Privacy