Coppie e Liti

Giacomo Urtis e quel commento contro Rosalinda Cannavò: “Voleva creare pietismo”. La replica dell’attrice

Volano stracci fra i due gieffini

Un durissimo botta e risposta ha visto protagonisti Giacomo Urtis e Rosalinda Cannavò. Il chirurgo dei vip e l’attrice siciliana hanno condiviso l’esperienza del Grande Fratello Vip. Giacomo, arrivato come ospite, ha trascorso all’interno della casa qualche settimana, mentre Rosalinda è entrata fin da subito e il suo percorso è stato caratterizzato da scottanti rivelazioni. Come quella di essere stata una fidanzata finta per Gabriel Garko e Massimiliano Morra. Ma un racconto, più del resto, ha scioccato i telespettatori. L’attrice ha dichiarato di aver subito un abuso quando era poco più che una bambina. Proprio su questo argomento si è soffermato Giacomo Urtis su Twitter. In risposta alle domande di alcuni follower, il gieffino ha scritto: “Rosalinda nemmeno la sentivamo. Io e Sonia Lorenzini parlavamo di altro. Comunque anche a me mio cugino mi ha abusato quando avevo 6 anni. Ma non vado a spiattellarlo per creare pietismo”.

Rosalinda Cannavò risponde a Giacomo Urtis. Chiarimento in vista?

La risposta di Rosalinda Cannavò alle parole del chirurgo non si è fatta attendere. L’attrice si è sfogata con un lungo post, pubblicato su Instagram. “Caro Giacomo Urtis, ti rispondo attraverso un social solo ed esclusivamente per il fatto che mi hai mostrato pubblicamente attraverso Twitter poco tatto tirando fuori un argomento che, essendo stato anche tu un bambino abusato, è davvero delicato e posso dirti inoltre che mi sembra inconcepibile che la parola pietismo esca proprio dalla tua bocca” ha scritto, aggiungendo: “Premettendo che sono scelte e non mi permetto di giudicare la tua, dirlo o non dirlo, farlo al Grande Fratello Vip, piuttosto che su Twitter come hai fatto tu, è un diritto e ripeto una scelta. Il fatto che il mio raccontare abbia dato il coraggio a tante donne di denunciare qualsiasi forma di maltrattamento per me rende il tuo commento alquanto ridicolo e insignificante… detto questo ti consiglio di riflettere prima di tirare in mezzo certe tematiche, soprattutto se conosci il peso di quel tipo di sofferenza”. Giacomo Urtis, probabilmente capendo il punto di vista dell’attrice, si è subito scusato: “Il tweet di ieri forse l’ho scritto male, e mi scuso con tutte. Difenderò sempre le persone che subiscono queste ingiustizie, anche perché le ho subite anche io”.

LEGGI ANCHE: “Ore 21:48. Chiara è ancora incinta”: i post ironici sulla gravidanza di Chiara Ferragni. E Fedez commenta

Privacy