Curiosità

Perché Liù Bosisio è stata sostituita da Milena Vukotic in Fantozzi? Il motivo è assurdo

La serie dei film di Fantozzi ha fatto ridere intere generazioni. Paolo Villaggio ha interpretato il ragioniere Ugo Fantozzi rappresentando appieno la vita dell’uomo medio in cerca di riscatto. Lo stesso Villaggio lo definì: “Il prototipo del tapino, ovvero la quintessenza della nullità”. I personaggi che ruotano attorno alla vita di Fantozzi sono sempre stati gli stessi tranne che per la coprotagonista ovvero sua moglie Pina. Infatti nei primi due film della serie era interpretata dall’attrice Liù Bosisio. Successivamente venne sostituita da Milena Vukotic. Vi siete mai chiesti il perché? Ecco l’assurdo motivo.

Il ruolo di Pina in Fantozzi: da Liù Bosisio a Milena Vukotic

Nei film di Fantozzi ci fu il cambio di attrice passando da Liù BosisioMilena Vukotic. Il perché di tale sostituzione è sempre rimasto un punto interrogativo ma Neri Parenti ha chiarito il mistero nel suo libro Due Palle…di Natale“. In particolare il regista ha raccontato alcuni aneddoti su Liù Bosisio e spiega:

Il successo stratosferico dei primi Fantozzi la rese popolarissima, forse anche troppo. Tutti per strada la associavano alla moglie di Fantozzi e lei, mi riferirono, ci soffriva. Continuava la sua carriera teatrale, ma quando all’arena di Verona, interpretando Medea, entrò in scena e la platea dell’arena, come in uno stadio, inneggiò a lei in coro gridando “Pina! Pina! Pina! “, Liù decise che non avrebbe più interpretato quel personaggio

Liù Bosisio come afferma lo stesso Neri Parenti è un’attrice straordinaria di gran talento oltre che bellissima. Fu necessario molto trucco per “imbruttirla”. La Bosisio è ricomparsa solo nel 1986 in “Superfantozzi” ma fu l’ultima volta e in via del tutto eccezionale sostituì Milena Vukotic a causa di un suo impegno teatrale. Quando fu necessario trovare la sostituta definitiva quest’ultima fortunatamente accettò.

LEGGI ANCHE: Quanto ha guadagnato Daniel Radcliffe con Harry Potter? Stipendi da capogiro

Back to top button