Il Commissario Montalbano chiude? La rivelazione di Cesare Bocci: “La serie tornerà, ma…”

Il cast de Il Commissario Montalbano non sembra avere intenzione di fugare i legittimi dubbi dei milioni di fan della serie in merito al suo futuro. Da tempo, Luca Zingaretti sembra sempre più orientato verso un addio alla trasmissione, mandando il Commissario in pensione in rispetto delle figure scomparse in questi ultimi anni; ovviamente Andrea Camilleri, ma anche il regista storico Alberto Sironi, del quale lo stesso attore ha nel tempo preso il posto. Al momento, si sa che un episodio, l’ultimo girato in ordine di tempo, sarà trasmesso il prossimo anno; oltre, è per il momento buio totale.

L’episodio registrato, poi forse l’ultimo film: Cesare Bocci ipotizza il futuro de Il Commissario Montalbano dopo la morte di Andrea Camilleri

Ad affrontare l’inevitabile argomento è intervenuto anche Cesare Bocci, volto storico de Il Commissario Montalbano nel personaggio di Mimì Augello. Ospite di Francesca Fialdini, tra una battuta e un siparietto in compagnia del collega Peppino Mazzotta, Bocci è stato chiamato a dirimere la questione sul futuro della serie. Su questa, almeno per il momento, l’attore appare sicuro; “Montalbano tornerà“, ha spiegato infatti alla conduttrice. “Solo che non dipende da me. Deve andare in onda un film già girato, poi ce ne sarà un altro, Riccardino, che è l’ultimo romanzo di Camilleri e la tomba ideale di Montalbano“.

Il film già girato è Il Metodo Catalanotti, da tempo annunciato dai produttori de Il Commissario Montalbano e in programma per i primi mesi del 2021. Sembra una novità invece l’ipotesi di girare Riccardino, il romanzo scritto da Camilleri come conclusione ideale della serie; non si hanno per il momento notizie di un adattamento in lavorazione. In attesa di veder collocato il primo film su Rai Uno, Bocci si è lasciato andare ai ricordi, commentando quest’esperienze pluridecennale: “Sono stati vent’anni fantastici“, ha concluso. “Sono successe tante cose. Amori nati, naufragati, nati tanti figli“.

LEGGI ANCHE Luca Zingaretti, addio al Commissario Montalbano? “Non so se ho voglia”