Sente uno strano ronzio nell’orecchio: il medico gli estrae una grossa…

Una storia che poteva avere un risvolto davvero drammatico. Un ragazzo sente uno strano ronzio nell’orecchio, dal medico fa una scoperta assurda. Tutto è accaduto in una tranquilla serata con amici, quando ad un certo punto il protagonista della vicenda sente un pizzicore all’interno del suo apparato uditivo. Secondo quanto ha raccontato lo stesso malcapitato, il fastidio si è fatto via via sempre più intenso e fastidioso, fino a diventare una vera e propria sensazione di dolore.

Un gruppo di amici stava facendo la solita partita a carte, quando uno di loro inizia a sentire un ronzio sempre più vicino al suo orecchio. Improvvisamente il dolore. Il fastidio è talmente forte da non permettere al giovane di riuscire a stare fermo nella stanza. 

La scoperta agghiacciante dentro all’orecchio

Il gruppo di amici racconta che ad un certo punto hanno sentito il verso di uno strano insetto aggirarsi per la stanza; ma nessuno poteva immaginare quello che sarebbe successo. All’improvviso un ragazzo sente una sensazione spiacevole all’orecchio e quello che era un ronzio diventa un fastidio doloroso. La fidanzata allora gli versa dell’alcool dentro al canale uditivo; il gesto della ragazza è stato salvifico per il fidanzato. Infatti, il dolore si è attenuato quasi di colpo, forse perché l’alcool aveva ucciso l’insetto nell’orecchio. Tuttavia, dopo qualche giorno dallo sfortunato episodio, il protagonista della vicenda ha pensato di farsi rimuovere definitivamente il corpo estraneo dall’orecchio: lì la scoperta agghiacciante. Giunto infatti presso lo studio di un otorino professionista, il dottore armato di pinzette e lente di ingrandimento ha proceduto verso la rimozione del corpo dall’apparato uditivo del malcapitato. Ci sono voluti ben due tentativi per estrarre “il cadavere dell’ospite indesiderato”. Al primo colpo il dottore estrae la testa, al secondo viene via il corpo: una specie di vespa lunga più di tre centimetri. Lo stupore è stato evidente tra tutti i presenti, ma per fortuna l’animale non aveva causato nessun danno al ragazzo; l’otorino ha disinfettato la cavità uditiva e tutto è tornato alla normalità.

LEGGI ANCHE: Chirurgo si addormenta in sala operatoria: panico durante l’intervento