Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis: “Lui era uno degli scapoli più…”

Sonia Bruganelli è la moglie di Paolo Bonolis. La loro affinità è invidiabile, ma è stata una dura conquista. Ecco le ultime dichiarazioni della donna.

Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli: i segreti del loro rapporto

Nel corso di una recente intervista rilasciata a DiLei.it, Sonia Bruganelli ha parlato del suo rapporto con Paolo Bonolis. I due mantengono la privacy assoluta sulle loro scelte di vita, e di tanto in tanto condividono alcune esperienze coi fan.

A proposito degli inizi della loro relazione, la Bruganelli ha dichiarato:

Sono stata catapultata in un mondo che non era il mio, io studiavo all’Università e mi mantenevo con i fotoromanzi per essere economicamente indipendente. All’improvviso mi sono ritrovata con persone più grandi e in un ambiente con una competitività femminile allucinante, non è stato facile.

Ai tempi, infatti, Paolo Bonolis era già famoso in televisione, mentre Sonia Bruganelli si è trovata come “catapultata” nel suo mondo. La donna ha continuato dicendo:

Quando abbiamo iniziato a frequentarci lui era il conduttore di “Beato tra le donne” ed era pure uno degli scapoli più ambiti della televisione, mettici pure che io ero critica sul mio aspetto fisico, lui era contornato da ragazze bellissime, che i primi tempi me ne hanno fatte di tutti i colori. Col passare del tempo ci assomigliano sempre di più nel modo di vedere la vita, non so se per una forma di osmosi, quelle che erano le difficoltà iniziali che ci portavano a scontrarci si sono smussate, dandoci caratteristiche simili.

L’avvertimento: “Mai aiutare un’amica…”

Ma Sonia Bruganelli ha raccontato anche delle sue amicizie, magari terminate con un brutto esito. A tale proposito ha raccontato un episodio che l’ha segnata:

Un po’ di anni fa abbiamo avuto una discussione, anzi in realtà mi sono trovata in mezzo a un rapporto a due. Sono rimasta delusa del fatto che lei potesse anche solo pensare che invece di darle una mano, come lei mi aveva chiesto, potessi assecondare una simpatia che il suo fidanzato aveva nei miei confronti. Mi sono sentita tradita, ma da questa situazione ho imparato e lo do come consiglio: non date mai una mano alle vostre amiche nelle questioni di cuore perché alla fine ci andate di mezzo voi.

LEGGI ANCHE: I gemelli segreti di Carlo e Camilla: Lady Diana sapeva