La Prova del Cuoco chiude? Elisa Isoardi fuori di sé: “Ci lavorano famiglie”

Sono sempre di più di dubbi che accompagnano il futuro di La Prova del Cuoco, ora indirettamente confermati anche dalla stessa Elisa Isoardi. Per la prima volta disposta ad affrontare le voci attorno agli imminenti sviluppi attorno al format, la conduttrice ha iniziato a fare i propri conti in merito; il programma culinario tornerà in televisione a partire dal 25 maggio per le sue ultime puntate in diretta, ma i dubbi sulla prossima stagione rimangono. In molti parlano di un addio al format, con un rilancio di Antonella Clerici in un nuovo programma. Voci che non trovano l’entusiasmo dell’attuale conduttrice.

Le voci sulla chiusura di La Prova del Cuoco irritano Elisa Isoardi, che si sfoga: “Mi dispiacerebbe venirlo a sapere da dei blog, ma mi fido della direzione”

Io ho le spalle larghe, e certe cose riesco a farmele scivolare addosso“, ha tagliato corto Elisa Isoardi, interrogata espressamente da Tiscali sul futuro di La Prova del Cuoco. Più che il proprio futuro, a preoccupare la conduttrice ci sono le condizioni delle decine di collaboratori e personaggi direttamente o indirettamente impegnati nel programma, e ora logicamente a rischio. “Non dico che rimarrò per forza in trasmissione“, chiarisce dunque lei. “Ma attenzione, perché ci sono persone, e dunque famiglie intere, che lavorano per me. E’ delicato scrivere senza nulla di ufficiale che un programma sta per essere chiuso“.

Cancellazione o meno a parte, La Prova del Cuoco deve dunque proseguire serenamente per gli episodi ancora in sospeso, secondo la conduttrice. Che invita anzi a mantenere il riserbo su quanto possa aver luogo nelle prossime settimane, in vista della prossima stagione. “Bisogna sempre informarsi“, si sfoga. “Se anche fosse vero, mi dispiacerebbe saperlo dai blog. Ma io confido nel direttore. E’ una persona per bene, e non darebbe mai una notizia del genere attraverso canali non ufficiali”.

LEGGI ANCHE Elisa Isoardi si sfoga a La Prova del Cuoco: “Lasciamo perdere…”