Regina Elisabetta, chi è Paul, l’unico uomo che può avvicinarsi a lei

Il Principe Filippo è l’unico uomo della Regina Elisabetta? Ecco chi è Paul, l’unico a cui è permesso stare con lei anche da solo.

Regina Elisabetta: non solo il principe Filippo

Chi ha detto che sia il principe Filippo l’unico uomo di cui la regina Elisabetta si possa fidare? Secondo le fonti interne al Palazzo, infatti, la Sovrana si circonda di molti uomini, tutti collaboratori fidati che hanno a cuore la Corona e la monarchia.

Tra questi c’è anche Paul, o “Tall Paul” come è stato soprannominato tra le mura di Buckingham Palace. Oggi è uno dei membri più fidati dello staff della Regina Elisabetta, ma come si è guadagnato il suo posto di rilievo?

Tall Paul che salvò la vita alla Sovrana

Il suo vero nome è Paul Whybrew, e nel lontano 1982 salvò la vita della regina Elisabetta. 

Era una notte d’estate, quando Michael Fagan riuscì ad entrare nel Palazzo reale, spingendosi fin dentro la camera da letto della Sovrana. Un momento di grande terrore soprattutto per la regina, che si svegliò di soprassalto. Fortunatamente tutto fu interrotto proprio dall’ingresso di Paul, che al tempo aveva 33 anni e lavorava per la Royal Family da poco tempo.

L’uomo, che si occupava dei cani della Regina Elisabetta riuscì ad immobilizzare l’uomo fino all’arrivo delle forze dell’ordine e, secondo l’aneddoto, gli offrì anche dell’ottimo whisky. La cosa colpì profondamente la Sovrana, che da allora non si è più separata da lui.

Una personalità discreta, ma indispensabile per Elisabetta II, che ama trascorrere tempo con lui e gli permette di farle compagnia mentre guarda la tv. Solo a lui, e ad Angela Kelly, è permesso avvicinarsi alla Sovrana, anche in questo particolare momento in cui la Famiglia Reale è lontana da tutti a causa dell’emergenza coronavirus.

LEGGI ANCHE: Rita Pavone: “Elvis Presley si è avvicinato e mi ha dato…”