Regina Elisabetta, beccato il dispositivo all’orecchio: a cosa le serve [FOTO]

La regina Elisabetta è stata beccata con un dispositivo all’interno dell’orecchio. Ma di cosa si tratta? Ecco la foto che svela il segreto della Sovrana e tutti i dettagli della faccenda che sta facendo discutere il web.

Regina Elisabetta: il dettaglio che non è sfuggito ai fotografi

Sono giorni delicati per la regina Elisabetta, alle prese con la Megxit, la difficile questione legata al divorzio di Harry e Meghan Markle dalla Royal Family. La decisione, già nell’aria da tempo, ha gettato ombra sugli altri membri della Famiglia, ed in particolare sulla Sovrana.

L’opinione pubblica è stata completamente assorbita dal caso dei duchi di Sussex, al punto che nessuno fino ad ora, infatti, si era accorto di uno strano dispositivo che i più attenti hanno visto all’interno delle orecchie della regina. Le foto, tra l’altro, circolano da settimane, ma la cosa non era stata notata da nessuno. Ma di cosa si tratta?

La Sovrana porta l’apparecchio acustico? Ecco la [FOTO]

Cosa ha la regina Elisabetta nell’orecchio? La foto, che circola sul web da diverse settimane, ha sollevato solo di recente questo dubbio e la domanda è diventata virale. Nella foto scattata mentre si trovava in macchina e si dirigeva alla messa di Natale a Sandringham, si nota un apparecchio all’interno dell’orecchio della regina Elisabetta.

La cosa ha allarmato i più, che hanno subito pensato a qualcosa di grave. Si tratterebbe, però, secondo gli esperti, di un semplice apparecchio acustico per correggere i disturbi legati all’udito. D’altronde la Sovrana ha un’età in cui è del tutto normale avere qualche problemino di udito e il marito, il principe Filippo, utilizza i dispositivi acustici già da anni. 

La regina, inoltre, si trova ad essere spesso impegnata in conversazioni e incontri ufficiali, in cui è indispensabile che si senta bene, e, per questo motivo, si tratta di un macchinario indispensabile.

LEGGI ANCHE: Grande Fratello Vip, Adriana Volpe contro la RAI: “In ogni contratto…”

Loading...