Mark Caltagirone diventa una serie Netflix: la foto sul web è virale [FOTO]

È il caso di dirlo: è stato il personaggio dell’anno. Il cosiddetto “Pamela Prati Gate” è stato talmente clamoroso e ben articolato, da diventare virale e discusso quanto una serie tv. Non a caso ha appassionato chiunque, soprattutto i grandi fan della narrazione ad effetto. Perché di personaggi come i protagonisti di questa truffa, e di intrecci narrativi così avvincenti, se ne vedono davvero pochi. 

“Mark su Netflix”

Se inizialmente molti avevano snobbato questa vicenda, rilegandola alla dimensione del gossip e del trash, con il tempo è diventato un caso nazionale. Tre incredibili protagoniste per un giallo tutto al femminile: Pamela Prati, Eliana Michelazzo e Donna Pamela Perricciolo. Ma soprattutto un grande assente assente, il più chiacchierato di tutti, l’enorme punto interrogativo di questa storia: Mark Caltagirone. Mai visto, mai sentito, mai rintracciato, eppure ospite indiscusso (e invisibile) di qualsiasi salotto televisivo e della prima serata Mediaset. 

A questo punto è innegabile: il “Pamela Prati gate” è diventato un tormentone nazionale, ha affascinato chiunque, poco a poco anche i più scettici sono caduti nella trappola della storia senza fine, in cui tutti sono colpevoli e insieme innocenti. Non è un caso che da settimane sul web circolino commenti, foto e dibattiti ironici in cui si ipotizza che presto qualcuno deciderà di farne una serie tv. E in fondo: perché no? I presupposti ci sono tutti, e non è detto che qualcuno non stia valutando davvero di cavalcare la popolarità di questo pazzesco fenomeno televisivo.

Loading...
Загрузка...

La risposta di Netflix

Questo “qualcuno” potrebbe essere proprio Netflix, che ha preso in considerazione l’appello virale del web, rispondendo con un fotomontaggio talmente realistico da aver fatto scalpore; a dirla tutta, l’ironia di Netflix sulla questione Mark Caltagirone ha stuzzicato a sua volta l’ironia degli utenti: “Se la fanno davvero, rifaccio subito l’abbonamento”; “Sarebbe la serie tv Netflix più guardata in assoluto”.

Sul profilo ufficiale di Netflix è stata perfino pubblicata la locandina ufficiale della fantomatica serie “Mark”, con tanto di promo e trama: “Una serie piena di misteri, intrecci familiari e personaggi senza volto”.

Pamela Prati denuncia il suo ex avvocato difensore: “Irene Della Rocca mi ha rovinato la vita”

Pamela Prati si scaglia contro il suo ex avvocato difensoreIrene Della Rocca. Il motivo? Pamela sostiene che le ha rovinato la reputazione e la carriera. Nel pratico, dunque, Pamela si è recata all’Ordine degli avvocati per presentare un esposto. Colpa dei 60mila euro chiesti a suo nome dal legale alla produzione di Live – Non è la D’Ursoaffinché partecipasse al programma. 

Pamela Prati si scaglia contro l’ex evocato difensore Irene Della Rocca, ecco le dichiarazioni 

Irene Della Rocca è stata presa di mira da Pamela Prati, la quale sostiene che le sia stata rovinata la carriera. Dalle indiscrezioni però, Pamela purtroppo ha già la reputazione rovinata, soprattutto dopo quello che è stato il caso di Pamela Prati. “La mia reputazione è rovinata, proprio mentre stavo faticosamente cercando di proteggerla”, si legge nell’esposto che Pamela Prati ha depositato presso l’Ordine degli Avvocati di Catanzaro, contro la sua ex legale Irene Della Rocca.  “Le ripercussioni sulla mia immagine, dopo che Barbara D’Urso ha raccontato in diretta che i miei legali (in realtà solo la Della Rocca) avevano fatto questa richiesta economica, sono state pesantissime e gravissime. Quel gesto andava contro tutto quello che avevo sempre predicato e contro l’operato dell’avvocato Lina Caputo, che aveva mandato una lettera di diffida da me firmata in cui si specificava che la mia eventuale partecipazione (all’ultima puntata, non a quella) sarebbe stata a titolo gratuito. Non biasimo la D’Urso, non biasimo il pubblico, ma sono rimasta colpita dalla totale assenza di decoro professionale dell’Avv. Della Rocca”, sottolinea ancora la sarda, come riporta Dagospia

LEGGI ANCHE: “Scandalo Prati: parla l’Avvocato Irene Della Rocca”

 

Загрузка...