Sanremo Young, vince la toscana Tecla Insolia

Si è dunque chiusa anche la seconda  edizione di  Sanremo Young. L’esperimento Rai lanciato l’anno scorso con  Antonella Clerici alla conduzione ha convinto un po’ tutti, e anche al secondo exploit non ha fatto altro che confermarsi. Partito a ridosso del finale di Sanremo, il reality ha presentato per un mese un gruppo di giovanissimi  ragazzi, intenti a giocarsi un accesso automatico alla prossima  selezione “Young” del Festival. L’ultima serata ha visto il susseguirsi sul palco di una serie di ospiti di eccezione: da Arisa a Raul Bova, da Anna Tatangelo a Paola Turci fino a Shade e Riccardo Cocciante. Proprio quest’ultimo (che ha rischiato di farsi male inciampando sul  palco) ha rappresentato il biglietto vincente per la giovane Tecla Insolia: la ragazzina  toscana ha  infatti convinto il  pubblico del televoto grazie a una sua versione di “A Mano a Mano”, andandosi a prendere il primo posto nel talent.

Finale al cardiopalma a Sanremo Young. Tra ospiti ed esibizioni, la sfida finale è stata tra Tecla Insolia e Eden Lorenna

E’ Tecla Insolia dunque la seconda vincitrice di Sanremo Young. La ragazza di Piombino è arrivata in finale contro l’avversario Eden Lorenna. Nel corso della serata, Tecla ha presentato le sue versioni di Mi Sento Bene e Gli Uomini Non  Cambiano, andando poi a  chiudere la sua esibizione con il succitato brano di Riccardo Cocciante. Una sequenza che a quanto pare ha convinto il pubblico, che l’ha portata a vincere via televoto grazie a poche percentuali. In una sfida all’ultimo voto, Tecla Insolia si è imposta su Eden Lorenna grazie al 50.09%: una differenza infinitesimale, a conferma di come l’edizione di Sanremo Young ora conclusa fosse combattuta. La cantante, non alle prime armi, aveva già esperienze in talent minori, e come attrice in piccoli ruoli.

Antonella Clerici sbotta a Sanremo Young sull’addio a La Prova del Cuoco

Mentre la Clerici parlava con la padrona di casa del suo ultimo programma, un utente su Twitter ha commentato: “Sì però Antonellina non è che devi sempre star lì a trovare scuse perché i tuoi programmi vanno male, prima il giorno di messa in onda, poi perché manca il daytime, poi perché va in diretta, non è che magari sono programmi deboli? Mai sfiorata l’idea? #domenicain”. Antonella, una volta finita la diretta, ha sentito il bisogno di rispondere al commento, scrivendo: “Non sono scuse. Sono programmi coraggiosi non scontati non facili. E comunque io sono contenta e molto di Sanremo Young. Fare più di 3 milioni oggi è un grande risultato. Sono ragazzi sconosciuti, con un supporto quotidiano arriverebbero giù un po’ noti. Tutto qui”.

Una bella e lunga intervista, dove la Clerici parla della sua carriera televisiva e, ovviamente de La Prova del Cuoco

La Prova del Cuoco è stato il programma che ha portato la Clerici al successo e, che lo scorso anno, ha deciso di lasciare, cedendo il suo storico posto ad Elisa Isoardi. La giovane conduttrice aveva già sostituito la Clerici qualche anno fa, durante la maternità di quest’ultima. Antonella è ancora molto legata al programma di cucina, non lo ha mai dimentica. Per lei è stato una scelta molto dura e coraggiosa quella di lasciare per sempre la conduzione del programma.

Loading...