Ylenia Carrisi: nuove indagini sul caso. Potrebbe essere ancora viva?

Ylenia Carrisi, la primogenita nata dal matrimonio tra Al Bano e Romina Power, è scomparsa ormai da 24 anni in circostanze misteriose. Negli ultimi giorni la stampa tedesca ha riportato in auge il caso della giovane con alcune novità nell’indagine…

Ylenia Carrisi, primogenita dell’amatissima coppia, Al Bano e Romina Power, è scomparsa il primo gennaio del 1994 in circostanze misteriose e da quel giorno non si hanno più notizie di che fine abbia fatto la ragazza. I genitori, soprattutto Romina, non hanno mai perso la speranza di ritrovarla. Come riporta il settimanale Sono, proprio negli ultimi giorni la stampa tedesca ha riportato in auge il caso di Ylenia. La rivista Frau Akutelle ha riportato come titolo in copertina: “La figlia di Al Bano è viva”. 

Altre testate tedesche hanno ripreso la notizia, che è poi rimbalzata anche tra i media italiani. Come riporta sempre il settimanale: “Ci sarebbero nuovi indizi che portano alla donna, ma i dettagli dell’investigazione non sarebbero stati diffusi perché le indagini sono ancora in corso. In passato erano già trapelate notizie simili, come quando furono diffusi dei rumors sulla presenza della figlia di Al Bano e Romina Power in un convento greco-ortodosso di Phoenix, in Arizona”. 

L’artista di Cellino San Marco aveva in precedenza dichiarato al direttore del settimanale: “Il mio atteggiamento rispetto a questa storia è solo uno: tenerla dentro di me perché non voglio che venga alimentato il mio dolore. C’è stato tanto, troppo squallore attorno a questo caso“. Mamma Romina intanto ricorda spesso sua figlia sui social, ove è sempre molto attiva. Nel salotto di Maurizio Costanzo a L’Intervista aveva anche fatto sapere: “Non so dove può essere. Se fosse davanti alla tv spero che si ricordi che questa è la sua identità e che io sono sua madre”. 

LEGGI ANCHE: YLENIA CARRISI, RITROVATO IL CORPO DELLA FIGLIA DI AL BANO E ROMINA?

Photo Credits Facebook 

Comments

commenti