Gli attori di “Scream” rivelano quali sono i loro film horror preferiti

Ora che il quinto film è arrivato in sala, il cast ha svelato invece la propria preferenza nel campo del cinema horror

Con l’arrivo del quinto film di Scream in sala, gli attori del cast hanno svelato a Entertainment Weekly quali sono i loro film horror preferiti. Oltre a Neve Campbell, tornata per la quinta volta nella saga, il quinto capitolo presenta anche nuovi personaggi, interpretati da attori relativamente giovani come Dylan Minnette. Quest’ultimo, noto per la serie TV Tredici, ha raccontato di aver avuto una vera e propria ossessione per Scream e di aver fatto di tutto per entrare nel cast del quinto film. “Sono stato molto insistente con il mio manager, volevo essere in questo film. Gli scrivevo ogni giorno chiedendo: ‘C’è una parte?’. Ancora non ci credo che tutto questo è reale“.

I film horror preferiti dal cast di Scream

E, in merito al suo film horror preferito, Minnette oltre a Scream ha soltanto un altro titolo in mente. “Hereditary – Le radici del male. L’ho visto per la prima volta soltanto un paio di anni fa ed ero convinto che fosse il film più spaventoso che avessi mai visto. Io amo l’horror, quindi non mi spavento facilmente ed è stata una bella sorpresa“. Jack Quaid, che in Scream interpreta Richie Kirsch ma è conosciuto anche per The Boys, ha spiegato che il suo film preferito è Alien. “Quella scena con l’esplosione del petto mi fa ancora venire gli incubi“, ha sottolineato l’attore.

Melissa Barrera, che in Scream interpreta Sam Carpenter, invece ha scelto Haunting – Presenze come film horror preferito. “Lo guardavo spesso, ogni weekend con i miei amici. L’ho adorato, ma anche tutti i Final Destination. Ancora oggi, la prima cosa che faccio quando salgo su un aereo è controllare che il tavolino non sia rotto. Non so cosa farò il giorno in cui si romperà davvero. Probabilmente inizierò a urlare e scenderò dall’aereo”. 

Jasmin Savoy Brown ha un’idea horror decisamente originale. “Il mio film preferito deve essere Alla ricerca di Nemo. Voglio dire, quella scena all’inizio quando la mamma muore? È terrificante!”. Infine Sonia Ammar punta al classico. “Sento che i miei cambiano ogni giorno. Oggi torno al classico Hitchcock: voglio dire, con Psycho non puoi sbagliare“.

LEGGI ANCHE: Francesca Cipriani positiva al Covid: le parole dell’ex gieffina

Exit mobile version