Ascolti TVPrimo Piano

Ascolti tv 30 novembre 2021: nella guerra tra film in prima visione vince di pochissimo Canale 5

Le ammiraglie racchiuse in poco più di mezzo punto di share. Terze Le Iene in ripresa

Le ammiraglie racchiuse in poco più di mezzo punto di share. Questo il verdetto della battaglia degli ascolti tv in prime time di ieri sera 30 novembre 2021? Lo scontro tra grandi prime visioni ha visto prevalere Canale 5 con Il Richiamo della Foresta. Il live action del classico di Jack London, con Harrison Ford con 2.851.000 spettatori ha vinto con il 13.9% di platea. Poco meno di 50mila spettatori sotto – 2.804.000 – si è fermata Rai1 con il racconto del maestro Camilleri La stagione della Caccia – C’era una volta Vigata. La città di Montalbano raccontata prima dell’arrivo del Commissario ha conquistato il 13.3% di share. Terza piazza per Italia 1 con Le Iene Show in leggera ripresa con 1.516.000 spettatori (9.8%).

Gli altri dati Auditel, con spettatori e share, relativi ai programmi ti in prima serata ieri 29 novembre, mostrano su:

  • Rai2 Il Collegio 6: 1.101.000 spettatori (5.1%).
  • Rai3 #Cartabianca: 935.000 spettatori (4.8%).
  • Rete 4 Fuori dal Coro: 983.000 spettatori con il 5.9%
  • La7 diMartedì: 1.105.000 spettatori (5.5%).
  • Tv8  Game of Talent (Prima Tv): 267.000 spettatori (1.3%).
  • Nove Speed: 339.000 spettatori (1.6%).

Ascolti tv 30 novembre 2021: Access Prime Time

Il podio dei programmi più visti in Access Prime Time è composto da:

  1. Rai1 Soliti Ignoti – Il ritorno: 5.087.000 spettatori (20.7%).
  2. Canale 5 Striscia La Notizia: 3.920.000 spettatori (15.2%).
  3. La7 Otto e Mezzo: 1.680.000 spettatori (6.8%).

Il Podio del Preserale

I tre programmi più visti nel Preserale il 30 novembre sono:

  1. Rai1 L’Eredità – La Sfida dei 7 parte con 3.189.000 spettatori (18.9%), mentre L’Eredità sale a 4.389.000 (22.4%).
  2. Canale5 Caduta Libera! Inizia la Sfida a 2.428.000 spettatori con il 15.1% , vede Caduta Libera! arrivare a 3.581.000 (18.8%).
  3. Rai3 Tg Regione informa 2.747.000 spettatori (13.6%) , seguito da Blob a 1.138.000 (5.1%).

Ascolti tv 30 novembre 2021: Daytime Pomeriggio

Nello scontro tra ammiraglie nel Daytime Pomeriggio della settimana il programma più visto nella fascia pomeridiana è sempre il dating show di Maria De Filippi con il 23.5% di share. In recupero la d’Urso, ma prevale Matano.
In doppia cifra nel pomeriggio della tv italiana troviamo su Rai3 l’informazione della Testata Giornalistica della Rai (TGR) con 2.561.000 spettatori (18.6%) e Geo, che dopo l’exploit di ieri, con 1.711.000 spettatori raccoglie il 12.8% (Aspettando Geo 855.000 – 7.9%).

Nel dettaglio gli ascolti tv del 30 novembre 2021 del pomeriggio su Rai1 vedono:

  • Oggi è un altro Giorno: 1.767.000 spettatori (14.1%).
  • Il Paradiso delle Signore: 2.003.000 spettatori (18.4%).
  • La Vita in Diretta: parte con 2.057.000 spettatori (17.8%) per salire a 2.382.000 teste, ma con share del 17.7%.

La programmazione di ieri pomeriggio di Canale 5 ha raccolto questi spettatori con il rispettivo gradimento percentuale:

  • Beautiful: 2.587.000 spettatori (18.7%)
  • Una Vita: 2.462.000 spettatori (18.4%)
  • Uomini e Donne: 2.801.000 spettatori (23.5). Finale: 2.195.000 (20.3%).
  • Il daytime di Amici: 2.110.000 spettatori (19.4%).
  • La striscia pomeridiana del Grande Fratello Vip: 2.033.000 (18.9%).
  • Love is in the air: 1.867.000 spettatori (16.4%)
  • Pomeriggio Cinque: parte con 1.636.000 spettatori (13.6%) per salire fino a 1.954.000 spettatori (14.3%). Saluti finali:  1.965.000 (13.3%).

LEGGI ANCHE: Ascolti tv 29 novembre 2021: “Blanca” ancora oltre i 5 milioni

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Privacy