Primo PianoSpettacoloTrailer Film

Squid Game, da oggi è disponibile con il doppiaggio in italiano [TRAILER]

Incoronata come la serie Netflix di maggior successo di sempre, arriva finalmente in edizione italiana

È approdata su Netflix lo scorso 17 settembre, divenendo fin da subito un caso mediatico. In poco tempo, infatti, Squid Game è divenuta la serie di maggior successo per il colosso dello streaming video. A distanza di oltre due mesi dalla sua distribuzione, arriva il momento tanto atteso da parte degli utenti nostrani: a partire da oggi 30 novembre, infatti, lo show è disponibile nell’edizione italiana. Ad annunciarlo sono stati i profili social di Netflix, che hanno condiviso una breve clip con tanto di didascalia in cui si afferma: “Non te la prendere Jin-Woo Hae: Squid Game è disponibile da oggi in italiano.” Per chi avesse già visto la serie e non ricordasse il personaggio, nessun problema: si tratta infatti del protagonista dello sketch pensato dalla piattaforma di streaming video.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

Squid Game finalmente è disponibile in italiano su Netflix

A tre settimane dalla sua distribuzione su Netflix, Squid Game aveva già raggiunto i 111 milioni di utenti raggiunti. Una cifra ben al di sopra degli 82 milioni a cui si era fermata Bridgerton. Il numero è poi salito a 142 milioni, per un totale di 1,6 miliardi di ore visualizzate in totale. Ora, le cifre potrebbero salire ulteriormente, soprattutto in terra nostrana, dopo che è stato reso disponibile il doppiaggio italiano. Una scelta che potrebbe inoltre scalzare dalle prime posizioni Strappare lungo i bordi, la serie animata targata Zerocalcare e presentata in occasione della 16a edizione della Festa del Cinema di Roma.

La storia di Squid Game ormai è ben nota a molti. La serie sudcoreana, ancora stabile nella top ten di Netflix in diverse nazioni – tra cui quella italiana – segue le vicende di Seong Gi-hun e di altre centinaia di persone. Ciascuno di loro è dilaniato da debiti che non riuscirà mai a risanare e, per questo, accetta di partecipare a un misterioso gioco, costituito da sei prove. Chiunque perda, tuttavia, finisce con il pagare con la propria vita. Ciascuna morte comporta un aumento di 100 milioni di ₩  al montepremi per un totale, dunque, di 45 600 000 000 ₩ (circa 33 milioni di euro), essendo i concorrenti 456. Questi saranno sorvegliati costantemente da guardie mascherate, sotto la supervisione di un misterioso Front Man.

LEGGI ANCHE: Tom Holland non si ferma dopo “Spider-Man – No Way Home”: confermata nuova trilogia

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy