Anticipazioni TVPrimo Piano

“Gossip Girl”, annunciato il ritorno della parte 2 con un nuovo trailer

Si ritorna nell'Upper East Side. HBO Max ha pubblicato un nuovo video in cui annuncia la ripartenza del reboot prevista per il giorno del Ringraziamento

Il reboot di Gossip Girl ha finalmente svelato la data di ritorno per la seconda parte della prima stagione. Quest’estate HBO Max ha trasmesso i primi sei episodi della nuova serie TV che ha riportato i telespettatori nell’Upper East Side, al cospetto di una nuova generazione alle prese con una Gossip Girl forse più spietata della precedente. Questo perché, a differenza della serie originale, la storia è ambientata ai giorni nostri, dove i social media hanno preso il sopravvento. In ogni caso, dopo la breve pausa, Gossip Girl ha finalmente svelato la data di ritorno ed è più vicina di quanto pensiate.

Gossip Girl, la data d’uscita della seconda parte

Mentre in Italia la nuova serie è arrivata su Sky e NOW da pochissimo, negli Stati Uniti la seconda parte della prima stagione è prevista il 25 novembre 2021. E non è una data come un’altra. Negli States, infatti, coincide con il giorno del Ringraziamento. Come spiega People, gli episodi di Gossip Girl riprenderanno la storia da dove l’avevamo lasciata. Nel trailer diffuso da HBO Max, si ritorna infatti su Julien e Obie, che si scambiano un bacio appassionato nonostante la relazione con Zoya, la sorella di Julien. “A volte le persone buone fanno cose cattive e non se ne rendono conto finché non è troppo tardi. Quello che è successo è stato soltanto un’eco, siamo amici ora“, dice Julien a Obie nel trailer. Tuttavia il ragazzo non sembra essere della stessa opinione. “Gli amici non fanno quello che abbiamo fatto noi“. A complicare ulteriormente le cose è la fotografia che ha immortalato un loro bacio. Di conseguenza, il rapporto fra Zoya e Julien si incrinerà sempre più.

Con la seconda parte di Gossip Girl, si tornerà a parlare di come i social media abbiano un effetto travolgente nella vita della Generazione Z. Sono trascorsi nove anni da quando la serie originale è terminata e il reboot trae forti spunti da ciò che è accaduto tempo prima. Mentre l’originale Gossip Girl agiva tramite un blog, poi oscurato, quella attuale si serve dei social media per ferire i diretti interessati.

LEGGI ANCHE: Orietta Berti, Mara Maionchi e Sandra Milo insieme per un nuovo show: “Quelle brave ragazze”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Privacy