HollywoodPrimo PianoSpettacolo

Incidente mortale sul set di “Rust”: Alec Baldwin usa una pistola uccidendo la direttrice della fotografia

Colpi accidentali, partiti da una pistola a salve, che hanno ferito il regista e ucciso Halyna Hutchins. Al momento le autorità locali hanno avviato le indagini, ma non è stata formalizzata un'accusa

Un terribile incidente si è verificato sul set di Rust, il nuovo film western con protagonista Alec Baldwin. L’attore ha impugnato una pistola di scena dalla quale sono partiti diversi colpi. Questi hanno ferito accidentalmente il regista Joel Souza, 48 anni, e ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins. Le riprese si stavano svolgendo in New Mexico e le autorità sono arrivate sul posto dopo la segnalazione al 911 di una vittima sul set. I soccorsi hanno trasportato via aereo la direttrice della fotografia 42enne all’ospedale dell’Università di New Mexico. Purtroppo per la donna non c’è stato nulla da fare. Si è spenta durante il soccorso in aereo per le ferite riportate.

Incidente sul set di Rust: muore la direttrice della fotografia Halyna Hutchins

Un portavoce dello sceriffo di Santa Fe ha raccontato che l’attore, una volta terminata una scena da girare, stava scaricando la pistola a salve. Purtroppo un malfunzionamento ha fatto sì che partissero accidentalmente dei colpi risultati poi mortali per Halyna Hutchins. Le indagini restano “aperte e attive“, assicurano le autorità, ma non è stata ancora formalizzata un’accusa. Secondo quanto dichiarato nel comunicato dello sceriffo, “Gli investigatori stanno cercando di scoprire il tipo di proiettile utilizzato e in che modo è partito“.

Alec Baldwin, che è anche produttore del film, è sconvolto dall’accaduto ed “è entrato volontariamente nell’edificio (per parlare con gli investigatori, ndr), uscendo soltanto una volta terminato“. La produzione ha sospeso le riprese a tempo da destinarsi. In una nota stampa hanno dichiarato: “L’intero cast e la troupe sono stati assolutamente devastati dalla tragedia di oggi e inviamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Halyna e ai suoi cari. Abbiamo interrotto la produzione del film per un periodo di tempo indeterminato e stiamo collaborando pienamente con le indagini del dipartimento di polizia di Santa Fe. Forniremo servizi di consulenza a tutti coloro che sono collegati al film mentre lavoriamo per elaborare questo terribile evento“.

LEGGI ANCHE: “Uomini e Donne”, è finita tra Ida e Marcello, Gabrio lascia il programma: ecco perché

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Privacy