Indiscrezioni & SocialPrimo Piano

Bill Cosby, una nuova accusa di violenza per l’attore 84enne

Dopo l'annullamento della condanna a dieci anni di prigione, l'interprete afroamericano torna nell'occhio del ciclone

Nuovi guai per Bill Cosby. Il celebre interprete afroamericano è ancora al centro delle polemiche, dopo una nuova accusa per violenze sessuali. L’ex Papà d’America, noto per il suo ruolo principale nella storica sitcom I Robinson, aveva sconvolto tutti dopo la condanna inflitta dalla Corte Suprema della Pennsylvania nel 2018. Una condanna che, tuttavia, i legali dell’artista sarebbero riusciti a far annullare nel giugno scorso, grazie a un accordo stretto nel 2005 con l’allora procuratore distrettuale Bruce Castor. Negli scorsi mesi, dunque, Bill Cosby era tornato libero, ma ora un’altra accusa potrebbe rimescolare le carte in tavola. A denunciare l’interprete, nelle ultime ore, è stata la 57enne artista di Los Angeles Lili Bernard. Stando alle sue parole, i fatti avrebbero avuto luogo circa 30 anni fa.

Bill Cosby accusato di nuovo di abusi: Lili Bernard ha denunciato i fatti

Lo scorso luglio Bill Cosby festeggiava l’annullamento della condanna da parte della Corte Suprema della Pennsylvania. “Ho sempre la mia innocenza.” – scriveva l’interprete afroamericano sul proprio profilo Twitter celebrando quanto accaduto. Una decisione combattuta, criticata da molti e, in particolar modo dall’avvocatessa delle tre accusatrici, Lisa Boom, che ha definito la sentenza come “uno schiaffo al MeToo.

Tuttavia, l’attore dovrà ora difendersi da una nuova accusa, che nelle ultime ore lo ha travolto nuovamente. L’artista 57enne Lili Bernard ha difatti riportato la sua personale vicenda, che avrebbe avuto luogo in un hotel di Atlantic City quando aveva 26 anni. Stando a quanto riportato dalla donna, ora 57enne, Bill Cosby avrebbe adottato il medesimo modus operandi, stordendola e in seguito abusando di lei. Il tutto sarebbe accaduto dopo che l’ex Papà d’America le avrebbe promesso di farle da mentore in uno show televisivo. Bernard ha spiegato di essersi voluta esporre ora, dopo la recente assoluzione dell’artista afroamericano, prima dello scadere dei due anni, previsti dal New Jersey, per denunciare altri abusi.

LEGGI ANCHE: Buon compleanno Fedez: la sua personalità controcorrente e l’amore per Chiara Ferragni

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy