Indiscrezioni... socialPrimo PianoVestiti da VIPVita da VIP

Jamie Lee Curtis alla premiere di “Halloween Kills” si veste come sua madre

L'attrice della saga horror ha voluto ricordare sua madre in uno dei ruoli più iconici della sua carriera, quello di Marion Crane in "Psycho"

Jamie Lee Curtis ama stupire il suo pubblico e anche questa volta non si è smentita, presentandosi sul red carpet della premiere di Halloween Kills con indosso un abito che ricorda sua madre Janet Leigh. Nello specifico, il costume indossato dall’attrice della saga di Halloween fa riferimento al film Psycho e al celebre personaggio interpretato dalla Leigh (Marion Crane). Nell’iconico film di Alfred Hitchcock, Marion Crane viene brutalmente assassinata da Norman Bates nella doccia. A distanza di anni, quella scena è ancora ben presente nell’immaginario collettivo e il tributo di Jamie Lee Curtis aggiunge una marcia in più alla premiere di Halloween Kills.

Il tributo di Jamie Lee Curtis a sua madre in Psycho

Per l’occasione, l’attrice ha indossato un abito azzurro pastello dal taglio anni ’60 ed una parrucca bionda, ricordando il look di Marion Crane. Ma la vera chicca è la tenda da doccia macchiata di sangue che sorregge al braccio. A completare il suo look decolleté verniciate di nero e borsa in pendant. Come ha raccontato a Entertainment Tonight: “Sto onorando la mia bellissima defunta madre, Janet Leigh, anche se per metà. In realtà interpreto Scarlett Johansson nei panni di Janet Leigh nel film Hitchcock. A metà anche perché non abbiamo mai saputo di che colore fosse il vestito di mia madre, siccome era un film in bianco e nero“.


L’attrice fa riferimento al ruolo di Scarlett Johansson nel film Hitchcock uscito nel 2012, che racconta com’è stato realizzato Psycho. “Grazie a quel film, sappiamo che l’abito era di un blu pallido“. E riguardo la tenda da doccia, la Curtis ha scelto il fai-da-te. Il segreto delle macchie? Detersivo per i piatti. Tuttavia Jamie Lee Curtis non è l’unica travestita sul red carpet. Alla premiere di Halloween Kills, anche il produttore del film Jason Blum ha voluto seguire il suo esempio, presentandosi con un costume che ricorda Laurie Strode, il personaggio iconico della Curtis nella saga horror.

LEGGI ANCHE: Sarah Jessica Parker e Chris Noth a Parigi per “Sex and the City”

Privacy