Detto da loroPrimo Piano

Il creatore di “Squid Game” sull’influenza di Trump: “Assomiglia a uno dei VIP”

Hwang Dong-hyuk ha raccontato dell'influenza di Donald Trump sulla serie TV e di come i personaggi VIP ricordino l'ex presidente degli Stati Uniti d'America

Si sa, gli scrittori traggono ispirazione da qualsiasi cosa. E pare che il creatore di Squid Game abbia fatto riferimento persino a Donald Trump. Hwang Dong-hyuk ha iniziato a lavorare alla prima sceneggiatura già nel 2008, quando all’epoca il progetto doveva essere soltanto un film (e non una serie TV). Il creatore della serie coreana di Netflix ha raccontato a IndieWire che ha tratto ispirazione dalla crisi finanziaria presente nel mondo reale. “All’epoca c’è stata la crisi di Lehman Brothers; l’economia coreana è stata gravemente colpita e anche io ero in difficoltà economica“, ha dichiarato lo scrittore.

Il creatore di Squid Game racconta l’impatto di Trump sulla serie TV

In un primo momento, nessuno sembrava essere interessato al suo show. Hwang Dong-hyuk ha incassato svariati no da parte delle case di produzione. Tuttavia la sorte ha iniziato a girare a suo favore nel momento in cui il mondo è diventato preda di altri cambiamenti come ad esempio l’ascesa della criptovaluta e l’elezione di Donald Trump. Il creatore di Squid Game ha precisato: “Negli ultimi 10 anni ci sono stati molti problemi, come ad esempio il boom delle criptovalute, che ha interessato le persone di tutto il mondo.  In particolare i giovani in Corea si sono lanciati nella mischia e hanno investito tutti i loro soldi in criptovalute. In più c’è stata l’ascesa di giganti IT come Facebook, Google – in Corea c’è Naver – che stanno rapidamente cambiando le nostre vite“.

Squid Game

Ciliegina sulla torta per Hwang Dong-hyuk? L’elezione di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti d’America. “Dopo tutto questo, ho pensato che fosse finalmente giunto il momento di dare visibilità a questo show“. In più, il creatore di Squid Game ha anche precisato che si è ispirato proprio a Trump per realizzare i personaggi VIP della serie TV. Si tratta di un gruppo di miliardari che investono nel gioco letale e che celano le proprie identità dietro maschere di animali. Parlando di Donald Trump, Hwang Dong-hyuk ha spiegato: “Penso che assomigli in qualche modo a uno dei VIP di Squid Game. È quasi come se stesse conducendo un gioco televisivo, non un paese”.

LEGGI ANCHE: Bianca Atzei rompe il silenzio sui social: “Per più di un anno abbiamo cercato un figlio, ma…”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Privacy