Primo PianoRoyal Gossip

Il principe William contro il principe Andrea: “Una minaccia per la Famiglia Reale”

Il duca di York è diventato la pecora nera della Royal Family

Il principe Andrea è oramai la “pecora nera” della Famiglia Reale. Secondo gli esperti, infatti, il terzogenito della regina Elisabetta non tornerà più alla vita pubblica dopo che i fratelli Carlo, Edoardo e Anna gli hanno chiuso la porta ed il principe William lo ha bollato come “minaccia per la famiglia reale“. E mentre il duca di York nega fermamente ogni accusa, la famiglia lo ha allontanato in modo definitivo.

La delicata situazione legale del principe Andrea

Secondo quello che riporta il Daily Mail, Scotland Yard avrebbe parlato con Virginia Giuffre, la donna che accusa il principe Andrea di violenza sessuale. I fatti sarebbero accaduti anni fa, quando la donna era appena 17enne. Il duca di York è stato interrogato sulla sua posizione e sul legame con Jeffery Epstein, accusato di pedofilia. Accuse pesanti che mettono il terzogenito della Sovrana in una posizione molto delicata. E seppure non stia affrontando nessun processo penale e continui a “negare categoricamente” ogni accusa, l’intera Famiglia Reale lo avrebbe allontanato. In modo particolare il fratello Carlo ed il principe William sono del tutto convinti che non debba più tornare a svolgere compiti per la Corona.

Il duro giudizio del principe William: “Una minaccia per la famiglia”

Secondo fonti vicine al principe Andrea sembrerebbe che ad avere il giudizio più severo sia il principe William. Si dice, infatti, che veda lo zio “come una minaccia per la Famiglia Reale” e che non intenda lasciarlo tornare alla vita pubblica. Si dice che il principe, secondo in linea di successione al trono, abbia intrattenuto importanti colloqui di con la nonna, la regina Elisabetta, ed il padre, il principe Carlo. Il duca di Cambridge, inoltre, avrebbe spinto i royals senior a sospendere lo zio dai compiti pubblici. Anche i fratelli, il principe Carlo, la principessa Anna e il principe Edoardo, sarebbero determinati ad escludere l’idea di un suo ritorno al servizio pubblico, qualunque sia l’esito del processo.

LEGGI ANCHE: Charlene di Monaco, l’ultimo intervento in ospedale prima di tornare a casa

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Privacy