Indiscrezioni & SocialPrimo Piano

Luisa Ranieri, splendida a Venezia78 in attesa di Lolita Lobosco 2: cosa aspettarci

L'interprete partenopea è stata tra le stelle del secondo red carpet e ha riportato l'attenzione su Lolita Lobosco

Luisa Ranieri ci ha incantati ieri sera quando, approdata sul red carpet di Venezia 78, si è presentata fasciata in uno splendido abito total black, firmato Versace. Nel cast di È stata la mano di Dio, diretto da Paolo Sorrentino e in Concorso nella Sezione Ufficiale, l’interprete partenopea è stata tra le stelle del secondo red carpet della Mostra. E ora che riflettori sono puntati nuovamente su di lei, è grande attesa per la seconda stagione de Le indagini di Lolita Lobosco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luisa Ranieri (@luisaranieriofficial)

Le indagini di Lolita Lobosco: cosa aspettarci dalla seconda stagione della serie con Luisa Ranieri

La miniserie televisiva, con Luisa Ranieri nei panni della protagonista, ha chiuso con numeri da capogiro negli scorsi mesi. Totalizzando la cifra record di 7.090.000 di spettatori, pari a uno share di 28.8%, è stato tra gli show più seguiti della scorsa stagione. Era chiaro, dunque, che la serie avrebbe avuto un seguito con nuovi episodi, che il quotidiano La Repubblica ha annunciato alcuni mesi fa. Insomma Lolita Lobosco tornerà ad intrattenerci con nuove avventure. Ennesimo successo targato Rai, uscito dopo la fortunata doppietta Mina Settembre e Il commissario Ricciardi, lo show vede Luisa Ranieri nei panni del vicequestore che dà il titolo alla serie, in servizio presso la squadra mobile di Bari.

Basata sull’omonima saga letteraria di Gabriella Genisi, la serie ha conquistato gli spettatori, superando in termini di ascolti, perfino i due programmi sopracitati. In merito al rinnovo per un secondo capitolo, proprio Luisa Ranieri aveva parlato del programma, accendendo le speranze: “Questa prima stagione riprende quattro dei racconti di Gabriella Genisi. Ce ne sono altri, ma per ora attendiamo di capire come andrà“. Stando dunque alle sue parole, la prima stagione tiene conto solo di una parte delle storie scritte da Gabriella Genisi. Ciò indicherebbe che di materiale per proseguire le avventure del vicequestore di istanza a Bari ce ne siano in abbondanza. Scritta da Massimo Gaudioso, Daniela Gambaro e Massimo Reale e diretta da Luca Miniero, Le indagini di Lolita Lobosco vanta inoltre un cast d’eccezione. Oltre a Luisa Ranieri, infatti, la serie si avvale anche di Lunetta SavinoFilippo Scicchitano, Jacopo CullinMaurizio Donadoni e Ninni Bruschetta, tra gli altri. Non ci resta perciò che aspettare.

LEGGI ANCHE: Aspettando Zendaya a Venezia: i suoi look più iconici

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy