Detto da loroPrimo Piano

Barbra Streisand contro Lady Gaga e Bradley Cooper: “Il loro ‘A star is born’ una pessima idea”

La leggendaria interprete di "Woman in Love" non avrebbe apprezzato l'ultima versione del musical

A Star is Born è arrivato in sala cinematografica ben tre anni fa. Il film, che ha avuto come protagonisti Lady Gaga e Bradley Cooper, è l’ultimo remake di È nata una stella, originale del 1937. Si tratta del terzo rifacimento, dopo il lungometraggio con Judy Garland e diretto da George Cukor, del 1954, e il musical del 1976 con Barbra Streisand. Proprio l’artista statunitense, vincitrice di due Premi Oscar e di numerosi altri riconoscimenti, di recente si è espressa, tardivamente, non in maniera positiva sulla performance. Indimenticabile nei panni di Funny Brice in Funny Girl, la cantante e attrice è stata ospite nel talk show australiano The Sunday Project, tornando sull’argomento A Star is Born. E in merito all’ultimo remake, avrebbe speso parole tutt’altro che lusinghiere.

A Star is Born con Lady Gaga? “Una pessima idea“: parola di Barbra Streisand

Sebbene la critica e il pubblico avrebbero apprezzato il remake, Barbra Streisand non è dello stesso parere. La pellicola, datata 2018, ha difatti ottenuto ben 8 nomination ai Premi Oscar, ottenendone uno per la Miglior Canzone Originale Shallow, che ha visto insignita Lady Gaga. Ciononostante, in merito al film diretto e interpretato da Bradley Cooper, l’artista 79enne ha affermato: “Il loro ‘A star is born’ era troppo simile alla mia versione” – dando poi la stoccata finale – “ed è stata una pessima idea farlo.”

La Streisand ha poi continuato poi a parlare del lungometraggio, confessando di essersi interessata inizialmente al progetto originario. “All’inizio, quando ho sentito che sarebbe stato fatto di nuovo e che i protagonisti sarebbero stati Will Smith e Beyoncè, ho pensato che sarebbe stato interessante” – ha affermato l’artista statunitense. In effetti, il film è stato a lungo in cantiere e, oltre agli interpreti sopracitati, avrebbe dovuto assistere alla regia di Clint Eastwood. Barbra Streisand ha poi proseguito sul film con Bradley Cooper e Lady Gaga, aggiungendo che avrebbe preferito la versione iniziale: “Perché l’avrebbero fatto in modo diverso, raccontando un altro tipo di musica e una nuova inclusione. Invece sono rimasta sorpresa delle scelte finali: mi è sembrato così simile alla vecchia versione“. Insomma, l’artista che a 79 anni non ha bisogno certo di nascere, si conferma una che le manda a dire.

LEGGI ANCHE: GF Vip, Cristina D’Avena nel cast? “Mi hanno contattata, ma…”

Lorenzo Cosimi

  • Cinema e tv

    Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Privacy