Chicche di Velvet

L’eterna bellezza dell’anello Toi et Moi: storia e curiosità

Dai tempi di Napoleone fino al dito di Emily Ratajkowski, quest'anello di fidanzamento è ancora il simbolo del vero amore

Un diamante è per sempre, dicono. E cosa dire allora di un anello con due gemme? Uno degli anelli più importanti e gettonati dalla sua creazione è il Toi et Moi, che solo a sentirlo pronunciare si fa già portatore del concetto di amore eterno. Un gioiello prezioso che ha catturato l’attenzione di Jackie Kennedy quando JFK le chiese di sposarlo e più di recente anche della top model Emily Ratajkowski. In passato è stato anche l’oggetto del desiderio della regina di Danimarca (Margherita II) e, prima ancora, di Giuseppina de Beauharnais. Si racconta che Napoleone, nel 1796, chiese la mano della donna (all’epoca vedova con due figli a carico), proprio con quell’anello. Il Toi et Moi lanciò una nuova moda, perché rappresentava l’amore con la scelta di due preziose gemme, una di fianco all’altra. Quello che Napoleone promise alla sua Giuseppina era composto da un diamante ed uno zaffiro dal taglio a pera.

Toi et Moi, l’anello simbolo dell’amore eterno amato anche da Jackie Kennedy

Napoleone Bonaparte era ancora all’inizio del suo successo e Giuseppina de Bauharnais era una donna più grande di sei anni. La loro relazione fu giudicata come scandalosa all’epoca. Tuttavia, quell’anello così prezioso è stato il simbolo del loro amore ed è arrivato all’asta nel 2013, in occasione del 250esimo anniversario della nascita di Giuseppina. Quell’anello, un chiaro gioiello-simbolo della storia, è stato battuto all’asta per circa oltre 1 milione di dollari.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata)


L’anello Toi et Moi è simbolo di eleganza, un amore che non conosce confini né linee temporali. Tradotto letteralmente, il suo nome significa “tu ed io” e ha assunto un tocco moderno con l’arrivo di Jackie Kennedy, una figura importante nel mondo della moda che trasformava in oro tutto ciò che indossava. Non stupisce, quindi, l’interesse verso il suo anello di fidanzamento, ancor di più perché si trattava di un eterno pegno d’amore che rispondeva al nome di Toi et Moi.

LEGGI ANCHE: Da Italia’s Got Talent a Sanremo: tutte i look di Federica Pellegrini in Rossorame

Privacy