Cose da VipPrimo Piano

Federica Pellegrini la notte dei 200 stile libero con dichiarazione d’amore per Matteo Giunta: “Compagno di vita”

Si chiude con un settimo posto la finale delle Olimpiadi di nuoto, l'ultima della sua carriera

Vent’anni di nuoto che si chiudono tra le acque di Tokio 2020. E la Divina non va oltre il 7° posto nella finale dei 200 stile libero. Federica Pellegrini trattiene le lacrime durante le interviste a ridosso della sua ultima gara, che traccia l’epilogo di un’atleta che ha fatto la storia dello sport come un esempio di vita; portando il tricolore tra le più importanti piscine olimpioniche internazionali. Nella notte tra martedì e mercoledì, la nuotatrice, che a breve compirà il suo 33esimo compleanno, ha disputato la sua ultima finale nella specialità di cui detiene il record del mondo dal 2009. Dopo 17 anni dall’esordio di Atene, con lo stile libero arriva settima. Nel post-gara la nuotatrice azzurra rilascia le sue prime dichiarazioni, e nel celebrare la sua carriera cita anche il nome dell’attuale fidanzato nonché suo allenatore: Matteo Giunta.

“Se non ci fosse stato Matteo probabilmente avrei smesso qualche anno fa. È stato un allenatore e un compagno di vita speciale – ha aggiunto la Pellegrini – Spero lo sarà anche in futuro”. Entrambi hanno cercato di mantenere l’immagine dell’allenatore e dell’atleta separati e – come ha rivelato la stessa Pellegrini – sono stati molto bravi in questo. Giunta è dunque, una persona fondamentale, sia nel percorso umano che sportivo per la nuotatrice, il quale suo futuro la vedrà, probabilmente, nel mondo dello spettacolo,

Gli amori di Federica Pellegrini

L’ultima gara si è appena conclusa per la nuotatrice italiana, chiudendo il record storico della sua attività sportiva, ventennale, durante la quinta gara a Cinque Cerchi. E lo fa volgendo finalmente lo sguardo verso la sua vita privata. Ed è adesso il momento giusto per  parlare liberamente del suo allenatore Matteo Giunta; nonché attuale fidanzato. La campionessa veneta, parlando del suo braccio destro di 39 anni che la segue dal 2014, accenna qualche difficile retroscena della sua carriera, tratta in salvo dallo stesso allenatore, che è il cugino dell’ex fidanzato della Pellegrini.

Con il nuotatore Filippo Magnini, oggi felicemente sposato con Giorgia Palmas dalla quale ha avuto una figlia di nome Mia, Federica ha vissuto una relazione lunga e tormentata di ben sei anni. Iniziata nel 2011, la storia ha avuto una breve pausa nel maggio del 2013 resa nota da un comunicato stampa, per poi riprendere e finire solo un anno dopo, nell’estate del 2016 alle Olimpiadi di Rio. Lui voleva ritirarsi, mentre la nuotatrice sentiva che la sua storia sportiva non era ancora finita. Che ci sia stato anche lo zampino di Matteo Giunta?

Tra i vari fidanzati che ha avuto, Federica, nel nuoto, non possiamo non citare Luca Marin; una relazione iniziata nel febbraio del 2008 e conclusa nel 2011. Anche questa storia d’amore ha avuto una trama, nella vita sentimentale della Pellegrini, alquanto lunga. Sarà che uno dei segreti per poter vivere relazioni lunghe sia dovuto, forse, al poter condividere la stessa passione e anche il lavoro. Ma per le love stories di Federica, sembra proprio che sia così; infatti lo scenario non cambia. Con Luca Marin, oggi ex nuotatore nonché allenatore, finì quando la Divina si innamorò di Filippo Magnini.

LEGGI ANCHE: Gianni Nazzaro, il saluto commosso di chi conosceva l’icona degli anni ’70

Privacy