DichiarazioniPrimo Piano

Massimo Giletti lascia Non è l’arena? Le parole del conduttore lasciano spazio a pochi dubbi

Massimo Giletti saluta i suoi telespettatori: è un addio a Non è l'arena? La verità

Massimo Giletti è ormai da quattro anni al timone di Non è l’arena. Il conduttore anche quest’anno è arrivato al termine della stagione, che nonostante il periodo molto difficile, ha ricevuto un grandissimo successo. E prima di chiudere la diretta ha voluto fare uno speciale saluto a tutti i telespettatori che lo hanno seguito molto assiduamente nei mesi. Eppure, le parole di Massimo Giletti hanno fatto mormorare il pubblico su un possibile addio da parte del conduttore. Il suo messaggio è stato abbastanza criptico e ha scatenato qualche dubbio tra i suoi fan. Ma vediamo nel dettaglio cosa ha detto Giletti prima di concludere la puntata.

Massimo Giletti, addio a Non è l’arena? “Questa è l’ultima puntata”

Ieri sera, 13 maggio, è andata in onda l’ultima puntata di questa stagione di Non è l’arena. Il programma condotto da Massimo Giletti verrà infatti sospeso per la consueta pausa estiva e tornerà come sempre a settembre. Eppure, i telespettatori sono abbastanza incerti di trovare di nuovo lo storico conduttore al timone della trasmissione. Infatti, Massimo Giletti prima di concludere la puntata ha fatto un annuncio molto criptico che ha fatto mormorare su un suo possibile addio.

Questa è stata l’ultima puntata di Non è l’Arena. Sono stati quattro anni straordinari. Ciao a tutti“, ha annunciato il conduttore prima di chiudere la diretta. Già da qualche settimana si mormora inoltre che Giletti possa abbandonare Non è l’arena per fare il suo ritorno in Rai. L’indiscrezione si fa sempre più insistente e adesso anche le sue parole farebbero pensare a un possibile cambio di rotta. Il conduttore ovviamente ha preferito mantenere una certa discrezione sul suo futuro in tv, non rivelando nulla di più a riguardo. Lo vedremo fare il suo ritorno in Rai presto? Non ci resta che attendere e vedere cosa succederà.

LEGGI ANCHE: Tommaso Zorzi geloso di Can Yaman? La frecciatina a Tommaso Stanzani

Privacy