DichiarazioniPrimo Piano

Aurora Leone e la Partita del cuore: “Sono stata molto male, è successa una cosa grave”

L'attrice dei The Jackal ha rotto il silenzio durante la conferenza per Europei a casa The Jackal

Oggi, 10 maggio, alla vigilia degli Europei, si è tenuta la conferenza stampa per il progetto Europei a casa The Jackal. Chiaramente un sodalizio, quello tra la Rai e il gruppo, avviatosi prima che accadesse ciò che si è verificato per la Partita del cuore. Questo hanno tenuto a specificarlo sia Aurora Leone, protagonista della querelle, sia Elena Capparelli, direttrice di Rai Play.

“Noi e i The Jackal stiamo parlando di questo progetto da subito dopo Sanremo – ha subito messo in chiaro Capparelli. – Un progetto che nasce da lontano, direi che la polemica non c’entra niente, ma non solo, vorremmo anche un po’ dimenticarla perché siamo qui a raccontare qualcosa di nuovo, sperimentale, innovativo, che fa il servizio pubblico e che vuole accogliere il pubblico che guarda in maniera meno ortodossa la partita di calcio. Amiamo questa idea, dietro l’ironia c’è tanto pensiero, ci sono tanti valori e questa scelta testimonia quello che ci guida”. Nel frattempo, però, si è tornati sul discorso Partita del cuore e dopo un lungo periodo di silenzio, Aurora ha spiegato il proprio punto di vista.

Aurora Leone e la partita del cuore: “Sono stata malissimo, come starebbe ogni ragazza al mio posto”

Durante la conferenza dunque l’attrice dei The Jackal è stata interpellata sull’argomento Partita del cuore e se fino a ora i ragazzi napoletani hanno preferito restare in silenzio, Aurora Leone ha scelto comunque di dire la propria senza spingersi oltre. “Tutti noi in questo periodo abbiamo preferito non commentare le recenti dichiarazioni, lo dico sinceramente perché sono stata male come starebbe male qualsiasi ragazza che si trova in una situazione del genere. I ragazzi mi hanno sostenuto tanto in tutto, mi sono trovata in difficoltà e spero non accada mai più. Quello che è successo è grave. Io ho la mia verità e l’ho già raccontata a caldo. Non ci torno. Dopo la querela sarà il tribunale a esprimersi”. Dunque i The Jackal e Aurora Leone in primis continueranno ad adottare la linea del silenzio sull’argomento, lasciando che se ne discuta nelle sedi opportune.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni, il suo primo Cafè a Milano: “Ieri abbiamo aperto in centro…”

 

Redazione

Velvet Magazine: Testata giornalistica dove troverai news, interviste, speciali e approfondimenti su Tv, Musica, Cinema, Moda, Gossip, Design, Beauty, Animali, Politica, Attualità, Cronaca e Benessere. Seguici e sarai sempre aggiornato e scegli la tua informazione!
Privacy