Detto da loro

Sabrina Salerno: “Rita Pavone è stato il mio primo fidanzato”

Sabrina Salerno è stata ospite a "Ti sento" da Pierluigi Diaco

Sabrina Salerno è stata ospite di Pierluigi Diaco nel programma Ti sento. Nel corso della puntata ha ammesso scherzosamente: «Il mio primo fidanzato è stato Rita Pavone. Gli haters? Persone sfortunate che non amano la bellezza». Durante la puntata andata in onda ieri 16 febbraio, in seconda serata su Rai2, la Salerno si è raccontata con ironia e sincerità.

Intervistata da Pierluigi Diaco, la cantate e showgirl è andata indietro nel tempo e nella memoria, fino alla sua infanzia, quando da bambina viveva con una zia a Genova. «La costringevo ad apparecchiare per tre perché ad un certo punto, a una certa ora bussava Gian Burrasca, io aprivo la porta, entrava e io mangiavo con il famoso amico invisibile…. Gian Burrasca era un amico, un fidanzato, io ero innamorata di lui, con un amore pazzesco… Ero piccolissima, avevo quattro anni».

Nel corso della puntata Sabrina Salerno ha raccontato molto di sé, rivelando il desiderio di intraprendere un percorso di analisi: “È un percorso che mi piacerebbe molto fare… forse perché mi sento pronta ad affrontarmi realmente, profondamente, sinceramente“. E ancora ha raccontato la felicità di affiancare Amadeus a Sanremo lo scorso anno: “Un palcoscenico speciale, magico, c’è la mia infanzia, ci sono tutte le canzoni che ricordo a memoria. C’è quell’attimo di leggerezza che mi faceva sognare“. È arrivata anche la stoccata verso gli haters: “li ho conosciuti, li conosco e ne conoscerò. Sono persone fragili, sono persone sfortunate, che non amano la bellezza. Persone che hanno una brutta vita… provare odio, nutrirsi di odio per qualcuno che neanche conosci, vuol dire avere una vita triste. Buia, senza amore, senza affetti. Sono degli emarginati…”.

Privacy