Chicche di VelvetPrimo Piano

Riaccendere la passione in 5 mosse: chi ha detto che non è possibile?

Sarà anche vero che con il passare del tempo in una coppia l’amore assume forme diverse. Eppure, non tutti amano i cliché: ad esempio quello che sostiene che dopo qualche anno la passione debba morire è un concetto pigro e noioso. Non è più interessante immaginare la coppia e l’eros come una bella pianta da accudire ed innaffiare? Ecco allora 5 consigli pratici per riaccendere la passione.

  1. Parlare di più: l’amore è anche cerebrale e, spesso, la prima forma di eros è proprio la parola. Ricordate quando avete conosciuto il vostro partner? I primi lunghissimi appuntamenti, i discorsi a lume di candela, la voglia di raccontarsi l’un l’altro? Ecco: rinnovare questo interesse è un ottimo metodo per riaccendere la passione.
  2. Largo alle attenzioni e stop alla pigrizia: a proposito di cliché, purtroppo è vero che con il passare del tempo in una coppia ci si impigrisce. Più la confidenza aumenta e più si inizia a dare per scontato l’altro. Può essere anche una sensazione piacevole e l’emblema di una relazione salda: finalmente non dobbiamo più preoccuparci di perdere l’altra persona. Tuttavia, chi ha detto che il corteggiamento debba essere rilegato solo nella prima fase dell’incontro? Essere sorpresi piace a tutti: dunque via libera alla fantasia. Bigliettini romantici o anche simpatici, piccoli gesti, cioccolatini nelle tasche della giacca, un invito fuori a cena fuori dalla routine: tutto può diventare un pretesto per divertirsi e riscoprirsi.
  3. Il contatto fisico è tutto. Forse con gli anni passa quel bisogno di starsi sempre addosso, tipico della fase dell’innamoramento. Ma il primo passo per ritrovare una carezza in più è farla all’altra persona: abbracciate di più il partner e siate più maliziosi. Vedrete che tornerà ad essere un’abitudine e presto riaccenderà la passione.
  4. Dite quello che vi piace e non vi piace: ormai potete giocare a carte scoperte. Questo è un aspetto positivo delle storie ormai solide che tendiamo a sottovalutare. Ma perché non dire all’altro cosa vorremmo fare e non fare nella sfera intima? La confidenza raggiunta, finalmente, ce lo consente senza imbarazzi.
  5. I complimenti sono gratis: ebbene sì. Il fatto che ormai il vostro partner sappia quanto vi piace, perché in effetti l’avete scelto, non vuol dire che non gli faccia piacere sentirselo ripetere. I complimenti fanno sempre bene e sono sempre utili. Anche perché, se non sarete voi a farglieli, c’è il rischio che glieli faccia qualcun altro. Dunque non trattenetevi e ricordate alla persona che amate perché l’avete scelta. In questo senso è importante non dare nulla per scontato ed è consigliabile fare apprezzamenti proprio sui piccoli dettagli. Per esempio: i capelli raccolti così valorizzano il suo collo; la barba folta lo rende più sexy; gli orecchini che le avete regalato senza un motivo (vedi punto 2) le illuminano il viso.

Redazione

Velvet Magazine: Testata giornalistica dove troverai news, interviste, speciali e approfondimenti su Tv, Musica, Cinema, Moda, Gossip, Design, Beauty, Animali, Politica, Attualità, Cronaca e Benessere. Seguici e sarai sempre aggiornato e scegli la tua informazione!
Back to top button