CuriositàPrimo Piano

Sex and the City nuova stagione, perché Kim Cattrall non ci sarà? Svelato il motivo

L'attrice ha fatto sapere che non prenderà parte al revival della serie: ecco perché

La notizia della nuova stagione di Sex and the City, nelle ultime ore, ha fatto il giro del web. A distanza di 17 anni dalla puntata conclusiva, infatti, i fan non se lo sarebbero mai aspettato. Eppure, dopo sei stagioni, due film e uno spin off incentrato sull’adolescenza di Carrie Bradshaw, The Carrie Diaries (dalle sorti non ugualmente fortunate), la serie è pronta a tornare. Tuttavia, non è tutto oro quel che luccica. Se, infatti, troveremo nuovamente Carrie, Charlotte e Miranda, lo stesso non si può dire per Samantha Jones. La spregiudicata femme fatale, interpretata da Kim Cattrall, non sarà presente nel revival di Sex and the City. Ed ecco il motivo.

Sex and the City, nuova stagione in arrivo sul piccolo schermo, ma senza Samantha Jones: ecco perché

Non sappiamo ancora quando partirà la produzione (molto probabilmente entro questa primavera), tuttavia, secondo quanto trapelato,il revival di Sex and the City andrà in onda su HBO Max con il titolo di And just like that. Per un totale di dieci episodi di circa mezz’ora ciascuno, le storiche protagoniste torneranno a divertirci attraverso le loro vicende. Tutte, meno una. Kim Cattrall infatti non rivestirà più i panni di Samantha Jones. In effetti, l’attrice 64enne ha confermato, nei fatti, alcune dichiarazioni rilasciate qualche tempo fa. Il riferimento va ad alcune parole pronunciate circa quattro anni fa. A seguito di alcune domande riguardo il suo coinvolgimento in un probabile terzo capitolo della saga cinematografica di Sex and the City, la Cattrall non si è mostrata ben disposta.

Non sarei comunque brava a fare qualcosa che non voglio fare“- aveva infatti tuonato l'(ormai) ex Samantha Jones, chiudendo le porte alla benché minima possibilità nel rivestire i panni del personaggio. L’attrice ha poi rincarato la dose  nel podcast del Women’s Prize for Fiction , come se non fosse già abbastanza, affermando: “Dopo il secondo film ne avevo abbastanza“. Queste parole le sono costate l’antipatia delle colleghe, in particolar modo quella di Sarah Jessica Parker, con cui sembrava non ci fosse un gran rapporto già da prima. Anzi, pare inoltre che questo possa essere uno dei motivi principali per cui ha deciso di non rivestire più i panni del suo personaggio di Sex and the City. Insomma, Kim Cattrall non vuole più saperne.

Back to top button