Chicche di Velvet

Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente, 5 curiosità sul film in onda stasera

In occasione della sua intervista in esclusiva mondiale, verrà trasmesso il film sulla vita di Papa Francesco

In occasione della serata dedicata al Santo Padre, Canale 5 trasmetterà questa sera il film biografico Chiamatemi Francesco. Proprio ieri i vertici Mediaset hanno annunciato il cambiamento repentino del palinsesto. Papa Francesco ha infatti concesso un’intervista in esclusiva mondiale al Tg5, trasmessa alle 20:40. Un evento unico, dunque, che la rete televisiva ha deciso di celebrare ripercorrendo la vita del Pontefice. In virtù di ciò, il ritorno di Live Non è la d’Urso ha subìto uno slittamento di una settimana, per mandare in onda la pellicola.

Distribuito nel 2015, il progetto è stato diretto da Daniele Luchetti e nasce da una co-produzione internazionale tra Italia, Germania e Argentina. Prodotto da Medusa Film, Chiamatemi Francesco ripercorre perciò la storia del Santo Padre, dalla nascita, alla giovinezza in Argentina, durante la dittatura militare di Videla, fino all’elezione come Vicario di Cristo, nel 2013. Scopriamo alcune curiosità a riguardo che non tutti conoscono.

Chiamatemi Francesco, 5 curiosità sul film:

  1. Girato in Italia, Germania e Argentina, il film ha avuto una lavorazione di 15 settimane, a fronte di un budget di 12 milioni di euro, stanziati da Mediaset.
  2. Al box-office italiano, nel primo weekend di programmazione il film è balzato al primo posto per quanto riguarda l’affluenza di spettatori, quasi 240mila. Solo in quei giorni, gli incassi hanno superato gli 1,3 milioni di euro.
  3. Il 3 dicembre ha avuto luogo la presentazione ufficiale al cinema The Space di Roma. In quell’occasione hanno partecipato anche Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente esecutivo e amministratore delegato della Mediaset e, per rappresentare il Governo Italiano, la ministra Maria Elena Boschi e l’ex Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Gianni Letta, tra gli altri.
  4. L’anteprima mondiale del film, tuttavia, ha avuto luogo qualche giorno prima, l’1 dicembre 2015, in una maniera alquanto singolare. La proiezione è avvenuta infatti nella Sala Nervi presso Città del Vaticano e ha visto la partecipazione di 7000 persone, tra poveri, volontari e minori ospitati nelle case famiglia a cui papa Francesco ha regalato i biglietti per assistere. A seguito della visione del film, il Santo Padre ha offerto a tutti la cena.
  5. Nel film, il ruolo di Jorge Mario Bergoglio, in seguito papa Francesco, è interpretato da due attori, in modo da poterne ritrarre le diverse fasi della vita. A cimentarsi nella parte giovanile del Santo Padre troviamo l’argentino Rodrigo de la Serna. Invece, a indossare le vesti dell’anziano Bergoglio, il cileno Sergio Hernández.
Back to top button