Chicche di Velvet

Affari Tuoi Viva gli Sposi, vittoria amara: la coppia accetta 33mila euro ma nel pacco c’erano…

Poteva essere un successo per Marianna e Massimiliano, protagonisti della terza puntata di Affari Tuoi Viva gli Sposi. Eppure il finale per la coppia è stata una vittoria dal retrogusto alquanto amaro. Accettando una delle offerte, infatti, la coppia ha rinunciato a tentare la fortuna, che si trovava nascosta proprio nel loro pacco. Ecco cosa è successo nel corso dell’ultima puntata condotta da Carlo Conti.

Affari Tuoi Viva gli Sposi, la vittoria di Massimiliano e Marianna

La coppia protagonista della terza puntata di Affari Tuoi Viva gli Sposi è quella formata da Marianna e Massimiliano. I due dovrebbero convolare a nozze fra tre mesi e si sono seduti a giocare con l’obiettivo di portare a casa un montepremi che li possa aiutare nell’affrontare le spese. I due fidanzati, giunti quasi alla fine del percorso, hanno chiesto 55mila euro per abbandonare il gioco, ma è arrivata la controproposta di 33mila euro. Tentati dalla cifra i due hanno accettato, prima di scoprire, però, che nel loro pacco si nascondeva una vera e propria fortuna.

Finale dal sapore amaro: “Questa puntata doveva essere giocata…”

Per i concorrenti protagonisti della terza puntata di Affari Tuoi Viva gli Sposi, però, la vittoria ha avuto alla fine un sapore amaro. Seppure la coppia ha vinto 33mila euro, infatti, ha visto sfumare la possibilità di portarne a casa 300mila. Il montepremi da capogiro, infatti, si trovava nascosto proprio nel loro pacco, il numero 17. Carlo Conti ha sdrammatizzato dicendo: “Questa puntata doveva essere giocata in Spagna”, riferendosi al fatto che in Spagna il numero 17 è considerato fortunato, diversamente da come avviene in Italia. Alla fine il presentatore ha salutato la coppia augurando a Massimiliano e Marianna di poter festeggiare in grande il loro matrimonio.

LEGGI ANCHE: La regina Elisabetta e il principe Filippo sono stati vaccinati: come stanno? La nota ufficiale di Palazzo

Back to top button