Curiosità

Ecco perché le donne hanno iniziato a depilarsi: svelato il “mistero”

La pratica della depilazione non ha origini troppo antiche e nasce in maniera del tutto casuale

Benché negli ultimi anni diverse donne hanno promosso la libertà di poter avere gambe e ascelle naturalmente pelose, per molti i peli restano ancora oggi un tabù. Sono tante le signore che si depilano utilizzando i metodi più svariati: dai più classici alle tecniche più d’avanguardia. C’è chi non rinuncia alla praticità del rasoio e chi invece si concede metodi di epilazione laser o cerette più o meno dolorose. Ma ciò che accomuna tutte è senza dubbio il desiderio di avere una pelle liscia priva di qualsiasi pelo considerato antiestetico.

Tuttavia la pratica della depilazione non ha origini particolarmente arcaiche. Pare che il primo invito alla depilazione risalga al 1915, quando sulla rivista di moda Harper Bazaar apparve una modella con un vestito senza maniche ed entrambe le mani sopra la testa; da quel momento, con il passare degli anni, molte donne hanno iniziato a sviluppare l’idea che rimuovere i peli superflui fosse una pratica necessaria. Ed stato proprio il rapporto tra moda, pubblicità e canoni di bellezza che ha portato allo sviluppo di questa tendenza.

Il “boom” della depilazione

Secondo alcuni studi sul caso, pare che negli anni venti la pratica della depilazione ha iniziato a radicarsi tra le donne, soprattutto in America. Questo accompagnato anche dal fatto che le signore hanno cominciato ad indossare vestiti sempre più corti che lasciavano scoperte parti di gamba. Negli anni cinquanta poi le donne hanno preso ad indossare abiti corti (anche fin sotto al ginocchio) e calze di seta. E se negli anni settanta si è assistito, per alcune donne, al ritorno alla “naturalezza” (quindi senza il ricorso necessario alla depilazione), nei decenni a venire il genere femminile ha sentito l’esigenza di eliminare la peluria dal viso e dal corpo. Oggi invece anche diverse star si sono fatte promotrici della bellezza naturale compresa di peli, ma per molti resta ancora un tabù. Tuttavia ciò che conta è che ogni donna si senta libera di decidere del proprio corpo secondo i suoi gusti e desideri.

Back to top button