Dichiarazioni

Simona Izzo e Antonello Venditti, la verità sulla separazione: “Ci siamo lasciati per un tradimento”

La storia d’amore tra Antonello Venditti e Simona Izzo è durato dal 1975 al 1978 prima di terminare per la delusione di molti fan. Ai tempi, infatti, erano una delle coppie più ammirate e invidiate del mondo dello spettacolo e anche se oggi sono trascorsi molti anni rimane una storia d’amore che continua a far sognare. Ma perché è finita tra i due?

Simona Izzo e Antonello Venditti: perché è finita?

Come ha ricordato la stessa Simona Izzo quella tra lei e Antonello Venditti è stata una grande storia d’amore“. Purtroppo, però, non è durata più di tre anni prima della separazione definitiva, dopo la quale ciascuno ha preso strade diverse. Oggi Simona Izzo è felice al fianco di Ricky Tognazzi, con cui condivide da anni la propria vita. In una vecchia intervista rilasciata a Caterina Balivo a Vieni da Me, però, ha affrontato di nuovo quel periodo della separazione parlando anche della causa: “Ci siamo lasciati per un tradimento, suo, non mio“.

Le parole sul tradimento: “Io non perdono”

Nel corso della sua intervista a Vieni da Me, Simona Izzo ha parlato del tradimento e delle rottura sofferta da Antonello Venditti affermando: “Le storie non finiscono mia bene, sennò non finirebbero, no? Io poi non perdono e quindi non ho perdonato. Non sopporto il tradimento, forse perché non ho mai tradito“. Da quella che è stata comunque una grande storia d’amore è nato un figlio, Francesco Venditti, famoso attore e doppiatore. Ai tempi in cui è diventata madre, Simona Izzo era appena una ventenne e sulla maternità ha dichiarato: “Se ho qualcosa da rimproverarmi? Assolutamente sì. Ero troppo labile, troppo giovane quando ho avuto Francesco. Ho capito che a quarant’anni bisogna avere i figli perché a vent’anni non sei pronto”.

LEGGI ANCHE: Morgan De Sanctis, brutto incidente per l’ex portiere della Roma: ecco come sta ora

Back to top button