Gerry Scotti, la gioia dopo il covid: finalmente è successo

Una grandissima gioia per Gerry Scotti, che si è lasciato alle spalle la tremenda esperienza a causa del coronavirus. Il presentatore amatissimo dal pubblico, infatti, ha conosciuto la felicità più grande, quella di diventare nonno della piccola Virginia. La bambina è nata durante le vacanze di Natale.

Gerry Scotti, gioia incontenibile per il presentatore

Come riportato dal settimanale Gente, lo scorso 15 dicembre è nata la piccola Virginia. La bimba è la prima nipotina di Gerry Scotti, che è diventato, dunque, nonno per la primissima volta. Il conduttore non ha pubblicato nessuna comunicazione ufficiale sui social., che si sono comunque scatenati facendo auguri al figlio Edoardo Scotti e alla moglie Ginevra Piola, giornalista che collabora con Mediaset. Già da tempo era attesa questa gioiosa notizia, che giunge ancora più gradita dopo il periodo duro che Gerry Scotti ha trascorso a causa del covid-19.

L’emozione di diventare nonno per la prima volta

Già nei mesi precedenti alla nascita della nipotina, Gerry Scotti aveva preannunciato di volersi prendere una pausa per godere a pieno di questa gioia unica. Il presentatore, infatti, è diventato per la prima volta nonno e già precedentemente nello studio di Verissimo aveva dichiarato di essere emozionato all’idea: “Mi rimbambirò anche io come ho visto rimbambirsi i miei amici quando hanno vissuto questa esperienza”. Sempre nel corso della sua intervista a Silvia Toffanin, inoltre, Gerry Scotti aveva raccontato in che modo era venuto a conoscenza della bellissima notizia: “Ci siamo trovati ai giardini a Milano e lui mi è venuto incontro con uno strano pacchettino che conteneva un ciuccio. Sono molto felice per loro. Ho solo un cruccio però. Io, figlio unico, ho fatto un figlio unico. Ora mi aspetto dei nipotini multipli. Ne vorrei altri due, però deve essere d’accordo anche la moglie di Edoardo”.

LEGGI ANCHE: GF Vip, Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi, la mamma di lui non approva: “Non andare oltre”

Exit mobile version