Dichiarazioni

John McCook, Eric di Beautiful dopo 33 anni la verità: “Quella volta con Stephanie è stato imbarazzante”

L'attore che interpreta Eric Forrester in Beautiful ha raccontato di recente un imbarazzante retroscena vissuto sul set della longeva soap opera

John McCook ha dato un volto e una vita al magnate della moda in Beautiful, meglio conosciuto come Eric Forrester. L’attore interpreta il personaggio della longeva soap opera da ben 33 anni, un tempo dilazionato tra sceneggiature, primi successi e lunghi momenti trascorsi sul set. Come anche le intere giornate condivise con il vasto cast, che per quanto possa essere amalgamato e complice, per John non è paragonabile ad una famiglia. È un gruppo di lavoro laddove ogni interprete ha una vita propria ben distante dal set.

Non ha peli sulla lingua John McCook nell’intervista esclusiva concessa a Tv Sorrisi e Canzoni quando parla del suo personaggio. Dopo così tanti anni ne conosce ogni singola sfumatura caratteriale. Ed è alquanto incredibile quanti aneddoti e retroscena possa racchiudere una soap opera che ha appassionato il pubblico degli Stati Uniti a partire dal lontano 1987, per poi attirare l’attenzione dei telespettatori italiani tre anni dopo. Uno dei tanti retroscena rivelati senza freni nel corso della lunga intervista concessa a Tv Sorrisi e Canzoni ricorda quel giorno in cui il prete, durante il secondo matrimonio tra Eric e Stephanie aprì la Bibbia e vide un’immagine scioccante: Il peggiore è stato il secondo tentativo con Stephanie, quello non celebrato. Del resto quando il prete aprì la Bibbia e ci trovò dentro una foto di me e Lauren a letto, la situazione s’era fatta imbarazzante.”

Insomma, John McCook ha deciso di aprire il ricco vaso di Pandora e raccontare i dettagli di una telenovela che ancora oggi stupisce il pubblico.

Eric Forrester: i matrimoni e le donne di Beautiful

Per il volto di Eric Forrester, interpretare un personaggio per nuova una soap opera dopo il successo riscontrato con Febbre d’amore lo lusingava ma al contempo lo frenava perché impegnato tra teatro e varie attività in tv. È grazie alla moglie Laurette Spang se oggi tutti noi rivediamo nelle espressioni di John McCook quelle di Eric Forrester. E se nella vita privata il suo più grande amore è la 69enne Spang, indubbiamente, la più importante in Beautiful rimane lei: Stephanie. Cinque mogli e nove matrimoni. Eppure, nonostante i numeri surreali e la scomparsa scenica del personaggio interpretato da Susan Flannery, Stephanie rimane l’anima gemella del colosso della moda. Ed è proprio con lei che ha assistito alla formazione di quello che sarebbe stato il cast di Beautiful insieme al creatore della soap opera Bill Bell.

LEGGI ANCHE: Melania Trump torna alla Casa Bianca: riuscite a notare il dettaglio in [FOTO]?

Back to top button