Dichiarazioni

Massimo Ranieri, cancellato il debutto di Qui e Adesso: “Sono devastato, cercate di capire”

Sospeso il nuovo show di Massimo Ranieri: spazio alla celebrazione di Maradona

Da ormai mesi i fan di Massimo Ranieri attendevano la data del 26 novembre come quella del debutto ufficiale di Qui e Adesso. Il nuovo spettacolo teatrale del cantante e attore napoletano avrebbe dovuto essere trasmesso a puntate su Rai Tre, per un vero e proprio ritorno in televisione da protagonista assoluto; la trasmissione del primo episodio avrebbe inoltre dovuto corrispondere alla presentazione del nuovo album del musicista, dal titolo omonimo e annunciato per lo stesso giorno. Tutto da rivedere; un evento imprevedibile ha infatti annullato la messa in onda dello show, posticipato alle prossime settimane con il benestare del cantante.

Sospesa la prima puntata di Qui e Adesso, Massimo Ranieri lascia spazio a Maradona: “Giusto che sia così, la notizia mi ha segato le gambe”

La forza maggiore causa dell’annullamento di Qui e Adesso è stata ovviamente la morte di Diego Armando Maradona, che ha monopolizzato la programmazione Rai annullando di fatti la trasmissione di Massimo Ranieri. Lo stesso cantante, napoletano di nascita e di tifoseria, ha scelto di cancellare dalla propria agenda gli impegni di presentazione, chiudendosi nel lutto personale e mondiale dovuto alla scomparsa del campione. “Sono devastato alla notizia di Maradona“, ha spiegato, lacrime agli occhi, nella surreale conferenza stampa del programma. “Cercate di capire, sono distrutto dal dolore“.

Ero a teatro, e la notizia mi ha segato le gambe“, ha ammesso Massimo Ranieri, annunciando in via ufficiosa la sospensione del suo show. “Sono letteralmente disperato e distrutto. Speravo fosse una fake news. Ora vado in teatro con la morte nel cuore, sto pagando lo sforzo fatto ieri nel confezionare la terza puntata in questo stato”. Nessun tipo di risentimento per la scelta di sospendere la messa in onda del suo spettacolo: “Giusto che sia così“, ammette sportivamente il musicista, chiudendo la surreale comunicazione. “Voglio dare spazio a questo genio. Adesso abbiate pietà di me, e scusatemi tanto“.

LEGGI ANCHE Avete mai visto la figlia ritrovata di Massimo Ranieri? “Mi hanno trascinata…”

Back to top button