Curiosità

Passeggia ogni giorno con una roccia di 40 kg in testa: dimagrimento assurdo

Un metodo alternativo e insolito per perdere peso

Sembra proprio che nel mondo delle diete non ci siano limiti. A portare una testimonianza singolare è un cinquantaquattrenne cinese; l’uomo pare abbia dimostrato come, passeggiare ogni giorno con una roccia di 40 kg in testa, lo abbia condotto ad un dimagrimento assurdo. Cong Yan, questo il nome del protagonista della vicenda, ha spiegato che questo insolito esercizio gli ha permesso di perdere ben 30 kg in tre anni. Come prova della sua “impresa” l’uomo avrebbe condiviso sul web le immagini della sua trasformazione, attribuita esclusivamente alla passeggiata con il masso.

Le prove del dimagrimento non lasciano dubbi sull’effettive perdita di peso. Tuttavia qualche scettico, si chiede se sia stato solo merito della roccia in testa; ma secondo quanto sostiene Cong Yan, a questo insolito esercizio andrebbe il merito dell’incredibile perdita di peso. Tutto risale a quando l’uomo si è reso conto che la sua forma fisica gli stesse procurando danni anche alla salute. Alto 1,63 cm, il suo peso superava i 115 kg; resosi conto della gravità ha pensato fosse il caso dimagrire.

Il dimagrimento incredibile grazie alla passeggiata con la roccia

Preoccupato per la sua salute, Cong Yan, ha deciso di concentrarsi sull’esercizio fisico. Tuttavia il cinquantaquattrenne cinese, piuttosto che seguire una ruotine classica ha pensato di iniziare a camminare con dei sassi in testa. Prima è partito con masso di 15 kg; poi, quando questo esercizio è diventato troppo facile, ha sostituito il sasso con uno da 30 kg, ed ha anche aumentato la distanza da percorre. Fino ad arrivare a passeggiare per 3 km con una roccia da 40 kg. Grazie alla sua “insolita” camminata l’uomo ha finalmente ottenuto il dimagrimento tanto agognato. Ormai Yan è una sorta di idolo per il suo paese, tanto che i suoi concittadini non provano ormai nessun stupore a vederlo passare con la sua roccia in testa.

Back to top button