Curiosità

Comune trasmette video a luci rosse in sala d’attesa: la reazione inaspettate dei presenti

La notizia arriva dal Belgio, dove un Comune ha trasmesso un video a luci rosse nella sala d’attesa. Imprevedibili le reazioni dei presenti. Invece delle solite riviste, la sala comunale di questa città aveva pensato di offrire la proiezione di film ai cittadini che aspettavano il loro turno per consulenze e appuntamenti. Non è chiaro tuttavia se la scelta di mandare un lungometraggio con esplicito riferimento a contenuti per adulti, fosse stata pensata o un errore (qualcuno ipotizza persino uno scherzo). Inevitabilmente, dopo la diffusione, la notizia ha fatto il giro del web.

Il video a luci rosse non è passato inosservato e le reazioni sono state molteplici. Il fatto verificatosi nel Comune di Namur, città che si trova a circa 50 chilometri da Bruxelles, ha colto di sorpresa i presenti in sala d’attesa. Tuttavia tra chi ha girato lo sguardo imbarazzato c’è anche chi ha gradito, inneggiando in maniera ironica e anonima ad altre repliche. Ma come si sia verificato l’accaduto resta ancora un mistero da chiarire.

Video a luci rosse nella sala comunale

Le immagini proiettate sullo schermo provenivano da una televisione a circuito chiuso installata presso la sala d’attesa del Comune. A rendere nota la notizia il quotidiano Vers l’avenir, che ha titolato l’articolo: “Servizio alla popolazione: un film per adulti per pazientare“. Invece della consueta programmazione televisiva, i presenti in sala comunale hanno assistito alla proiezione di un video a luci rosse. Tuttavia da parte dei cittadini non è arrivata nessuna protesta dopo l’accaduto; questo ha fatto pensare che le persone che hanno assistito al singolare filmato non siano rimaste particolarmente scioccate dall’accaduto. A tal proposito l’assessore allo stato civile ha confessato che non si trattava della prima volta in cui si verificava un fatto simile. Insomma tra l’imbarazzo e l’ilarità generale il video a luci rosse ha generato, alla fine, meno scalpore del previsto.

LEGGI ANCHE: Nonna sente una forte puzza nell’armadio del nipote: lo apre e trova decine di…

Back to top button